Hamilton vince a Silverstone dopo un contatto con Verstappen

Lewis Hamilton vince a Silverstone dopo un contatto con Verstappen

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Lewis Hamilton e Max Verstappen si sono scontrati nel primo giro del Gran Premio di Gran Bretagna e, nonostante una penalità, il Campione del Mondo in carica ha vinto la sua gara di casa. Charles Leclerc ha chiuso al secondo posto mentre Bottas è salito sul gradino più basso del podio.

Quando le luci del via si sono spente, Hamilton ha avuto una partenza migliore ed è stato fianco a fianco di Verstappen alla curva 1. La linea esterna, tuttavia, è stata un po’ più veloce, consentendo a Verstappen di emergere in testa alla curva 2 e anche oltre attraverso il rettilineo di Wellington. Tuttavia, quando i due rivali sono arrivati a Copse, Hamilton ha optato per la linea interna, affiancando Verstappen.

Verstappen, tuttavia, ha svoltato in curva e ha tamponato l’anteriore sinistro di Hamilton con la ruota posteriore destra. L’urto ha mandato Verstappen a muro con una decelerazione registrata di circa 51G. Quando Hamilton ha danneggiato la sua ala anteriore, Leclerc è riuscito a prendere il comando. Il passo della Ferrari è stato ottimo con gomme medie, e nonostante Leclerc accusasse cali improvvisi di potenza il distacco era intorno al secondo. Dopo un’apparente risoluzione dei problemi, Leclerc ha portato il distacco oltre i 2 secondi.

Lewis Hamilton vince in Inghilterra: sintesi della gara

L’incidente non ha solo rovinato la vettura di Verstappen, ma anche le barriere di pneumatici, portando a una bandiera rossa. Tutti sono dovuti rientrare in pitlane. Verstappen ne è uscito illeso, e quella che è seguita è stata un’altra tipica discussione con i dirigenti della squadra che cercavano di influenzare il direttore di gara dicendo che il proprio pilota aveva chiaramente ragione.

42 minuti dopo la partenza originale, la safety car ha lasciato la pitlane, seguita dalle restanti 19 vetture per portarle alle loro posizioni in griglia per una seconda partenza da fermo. Leclerc è partito davanti, accanto a Hamilton. Bottas era terzo in griglia, seguito da Norris, Ricciardo, Vettel, Alonso, Sainz, Raikkonen e Ocon.

Alla seconda partenza, Leclerc ha tenuto la prima posizione, mentre ad Hamilton sono stati dati 10 secondi di penalità per il contatto con Verstappen. Norris ha facilmente superato Bottas conquistando il terzo posto mentre Alonso ha lottato con Vettel per il 6° posto fino a quando il pilota dell’Aston Martin ha sopravvalutato il grip posteriore della sua vettura ed è andato in testacoda, portandolo a ricongiungersi al gruppo nelle retrovie. Sainz ha però preso il sesto posto da Alonso mezzo giro dopo, portando Alonso al suo posto di partenza originale.

Avanti non è cambiato molto. Al 16esimo giro, però, Leclerc ha lamentato un problema al motore. Mentre Hamilton guadagnava mezzo secondo, a Leclerc è stato detto di andare avanti e modificare alcune impostazioni, apparentemente riportando la situazione sotto controllo fino a quando un giro dopo ha notato lo stesso problema. Dopo la sosta ai box, Hamilton ha cambiato passo con le gomme dure. Nonostante la penalità ha recuperato tutto il gap su Leclerc e a due giri dalla fine lo ha superato andando a vincere a casa sua.

Via

Fonte immagine copertina: F1 technical

Autore dell'articolo: Francesco Menna

Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com