Maneskin

Maneskin, polemiche per il nuovo singolo: “È un plagio ai Nirvana”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

I Maneskin hanno pubblicato da poche ore il nuovo singolo Supermodel. L’atteso singolo della band italiana inizia già a dividere. Sui social infatti non pochi commenti parlano di troppa somiglianza, se non addirittura plagio, con un celebre brano dei Nirvana. Non sono passate nemmeno 24 ore dall’uscita del brano e già non mancano le polemiche.

Il nuovo singolo dei Maneskin

Si intitola Supermodel il nuovo singolo dei Maneskin. Il brano, ispirato alla storia di una modella tossica ed egocentrica, è stato prodotto dal celebre produttore Max Martin, che ha lavorato con artisti importantissimi come Michael Jackson. Lo stesso Martin sta lavorando con il gruppo romano ai brani che andranno a comporre il nuovo album.

Secondo molti fan il brano è un omaggio alla musica dei Nirvana, cosa che forse si può notare anche dalla copertina del singolo. Ma non mancano nelle ultime ore critiche al singolo. Si parla di plagio, o comunque di somiglianza troppo netta. E questa non è la prima volta che la band viene accusata di aver copiato un’altra canzone.

L’accusa contro la band

Non sono pochi i commenti pubblicati sui social in cui si parla di netta somiglianza con la celebre Smells Like Teen Spirit. Ma secondo i fan questo non sarebbe altro che un omaggio alla storica band di Seattle, simbolo del genere grunge. C’è chi sostiene che il riff non è uguale a quello dei Nirvana, chi invece sostiene che i Maneskin hanno semplicemente usato un riff che è stato già usato già da molti gruppi.

Plagio o non plagio, la somiglianza tra le due canzoni c’è. Del resto non è la prima volta che la band romana ha subito questo tipo di accusa. L’anno scorso, sulla scia del successo all’Eurovision, il riff di Zitti Buoni è stato accusato di plagio da una band olandese poco conosciuta,  The Vendettas.

Autore dell'articolo: Alessio Bardelli