Marco Borriello torna in campo nella terza divisione spagnola

Marco Borriello torna in campo nella terza divisione spagnola

Marco Borriello torna in campo nella terza divisione spagnola ripartendo da Ibiza

L’ex attaccante di Genoa, Juventus, Milan, Roma e Spal Marco Borriello torna in campo nella terza divisione spagnola. Oltre ad essere stato conosciuto fuori dal campo per i suoi tantissimi flirt con moltissime donne tra attrici, veline e quant’altro. Anche in campo ha fatto conoscere le sue doti da “bomber” indossando moltissime casacche del massimo campionato italiano. Ora riparte in Spagna nella terza divisione spagnola, UD Ibiza. Una squadra con tante ambizioni ma soprattutto tantissimi intenzioni di puntare sul attaccante napoletano visto la sua carriera calcistica.

Marco Borriello ha dichiarato nell’ intervista di aver fatto bene in Italia ma ora vuole giocare nella terza divisione spagnola; la sua non è stata una scelta di soldi ma è rimasto colpito dal progetto interessante che gli hanno presentato i dirigenti della società spagnola. Ci sono le premesse per fare bene.

Marco Borriello torna in campo nella terza divisione spagnola dopo una lunga carriera in Serie A

Nasce a Napoli il 18 Giugno del 1982, viene da una situazione familiare abbastanza difficile e complicata dovuta ai  fatti di cronaca del posto in cui è cresciuto. Nonostante tutto riesce a dimostrare il suo valore.

Marco Boriello è un attaccante molto tecnico capace di far reparto da solo. Mancino naturale dotato di coordinazione e senso del goal sia con i piedi che con la testa. Ha girato un po’ per tutta l’Italia tra giovanili e squadre maggiori, dove ha avuto maggior fortuna e molti estimatori nell’ anno 2007/2008. Con la casacca del Genoa trova continuità di presenze e soprattutto di realizzazioni, passa in quattro anni prima al Milan. Dove trova uno stato di forma fisica e mentale molto importante. Grazie anche alla presenza nella rosa rossonera di calciatori come Seedorf, Ronaldinho, Pirlo solo per citarne alcuni. Dopo passa alla Roma dimostrando il suo valore con tantissimi goal. Nell’estate del 2012 arriva alla corte della Juventus e dopo solo un anno con pochissime presenze torna al Genoa.

Dopo quell’ultimo anno ai rossoblu è stato un continuo passaggio di squadra in squadra senza ritrovare mai la sua giusta dimensione. Arrivando l’anno scorso alla Spal.

Ora non ci resta che fargli un enorme in bocca al lupo per questa sua nuova avventura targata Spagna.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Roberto Landi