Matias Soule

Matias Soulè annuncia: “Sono della Juve”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Matias Soulè non vedeva l’ora di annunciare quella che sarà la sua nuova avventura. Il ragazzo argentino del Velez Sarsfield, ha lasciato il Sudamerica per raggiungere Vinovo. Ha già firmato il duo nuovo contratto con la Juventus. La sua nuova squadra lo aggregherà alla Under 17, com la quale avrà la possibilità di crescere. Lo potrà fare senza particolari assilli, con la serenità che è fondamentale per chi si sta affacciando al palcoscenico del calcio che conta. I bianconeri lo seguivano ormai da tempo, ed ora dopo un lungo corteggiamento lo hanno portato in Italia. Soulè si sta già allenando con i compagni, e a gennaio dopo essere stato ufficializzato, potrà esordire in campionato.

Matias Soulè, chi è il nuovo juventino?

Il ragazzo è un mancino naturale, come ad esempio Paulo Dybala. Certo i due sono diversi, hanno caratteristiche che li distinguono in maniera netta. Soulè è un esterno d’attacco. Ama partire da sinistra, per poi accentrarsi, ma può giocare anche a sinistra, in maniera ovviamente naturale. In patria lo paragonano ad un grande calciatore albiceleste. Di tratta di Angel Di Maria, che in passato la dirigenza bianconera, provò a portare a Torino. Matias può giocare anche da trequartista o seconda punta, a seconda delle esigenze.

Le sue parole

In patria viene considerato uno dei talenti emergenti. La Juve dopo una trattativa complessa, è riuscita a prenderlo. Matias si è mostrato molto entusiasta di questo passaggio alla squadra più forte d’Italia. Sui social ha postato una sua foto, in tenuta di allenamento della Juve. “Sono felice di essere in giocatore della Juventus. Ringrazio tutti coloro che mi sostengono e mi accompagnano nei miei sogni. Forza Juve!”. Insomma grande gioia, per un ragazzo che si affaccia al grande calcio, e spera di poter essere un grande calciatore, per ripagare la fiducia al suo nuovo club.

Foto

www.calcio.fanpage.it

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24