Matteo Salvini a testa bassa sul Mes

Matteo Salvini a testa bassa sul Mes

intopic.it feedelissimo.com  
 

BRUXELLES – Matteo Salvini a testa bassa sul Mes. Durante una conferenza stampa tenuta oggi a Bruxelles, al parlamento europeo, il leader della Lega ha attaccato nuovamente il governo e, a proposito del fondo salva-stati, ha affermato:

“Qualcuno ha mentito: o ha mentito Conte o Gualtieri o ha mentito il governo italiano o l’Eurogruppo o qualcuno a Roma o qualcuno a Bruxelles”.

Matteo Salvini a testa bassa sul Mes

Poi una frecciata diretta al presidente del consiglio, Giuseppe Conte:

“Torno in Italia oggi pomeriggio perché il clima è frizzantino e al premier non mancheranno le cose da chiarire su tanti fronti”.

Sempre sul Mes, Salvini ha poi aggiunto quanto segue:

“La nostra posizione è quella dei 5 stelle: il trattato così come è non è accettabile, va rivisto, ridiscusso, ridisegnato, emendato, che è l’esatto contrario di quello che arrivava ieri da Bruxelles dicendo ‘il pacchetto è chiuso’. Mi sembra che il premier abbia diversi problemi, non lo invidio”.

Nei giorni scorsi era stato Luigi Di Maio a dire la sul Mes.

“Noi – è ancora Salvini – non abbiamo cambiato posizione rispetto a sette anni: eravamo contro allora, siamo contro le modifiche oggi, dal nostro punto di vista il trattato non è emendabile, è da bloccare, punto. Quando parlavo di emendabilità riportavo le parole del vice-capogruppo dei 5 stelle Silvestri che esprimeva tutti i suoi dubbi ieri alla Camera. Per noi è una esperienza chiusa, che non è utile né modificare né ripetere”.

E questo fine settimana “potranno dire la loro i cittadini italiani, sia ai gazebo della Lega, sia online”, ha fatto sapere l’ex ministro dell’Interno. Per quanto riguarda il Carroccio:

“Noi non cambiamo idea – puntualizza Matteo Salvini – Siamo stati votati da un italiano su tre per andare in Europa e difendere gli interessi dell’Italia, sempre e comunque, senza se e senza ma. Questo abbiamo fatto e questo sempre faremo!”.

Questa mattina su Radio1 Salvini ha ribadito che “se oggi si parla di Mes è solo grazie alla Lega, che ha sollevato il problema. Al governo qualcuno dice la verità, altri dicono bugie: chi ha ragione sull’attuale avanzamento dell’accordo, il signor Conte o il ministro Gualtieri?”.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Elena De Lellis

Avatar