MoBot un carrello automa

MoBot un carrello automa che ti segue fino a casa

intopic.it feedelissimo.com  
 

 


MoBot un carrello automa che ti segue fino a casa è presentato in assoluta anteprima, al Festival internazionale della robotica di Pisa.

Nello scorso ottobre, l’esposizione del progetto, ha dato il via a una nuova fase di sperimentazione che,  finalmente, apporterà una soluzione alle difficoltà di un centro storico.


MoBot un carrello automa che arriva fino a casa? Oggi si può

Si chiama MoBot ed è un’invenzione tutta italiana. Il robot è stato realizzato e progettato, dall’azienda Mediate dell’istituto di biorobotica della scuola superiore Sant’Anna di Pisa.

In collaborazione con il comune di Peccioli – Toscana, lo scorso ottobre è presentato al Festival Internazionale della robotica di Pisa: il MoBot un carrello automa.

Che cosa fa il MoBot? Quest’eccezionale carrello è in grado di seguire il cliente fino a casa, muovendosi in perfetta autonomia.

L’intelligenza di cui è dotato, lo rende in grado di evitare le auto. Inoltre lo si può gestire con una specifica app scaricata sul cellulare.

Dallo smartphone, il carrello robotico si può governare in totale sicurezza. Inoltre dalla stessa app è possibile anche usare le sue diverse funzionalità.

Quello che rappresenta il passaggio dall’esercizio commerciale fino all’abitazione del cliente, rende possibile anche lo stesso ritorno alla propria postazione.

L’invenzione dell’Istituto di biorobotica Sant’Anna (Pisa), realizza questa soluzione per i cittadini che non possono usare l’auto.

Ma anche per coloro che, con difficoltà motorie, non riescono a gestire carichi pesanti (e questo vale anche per le persone anziane). Il MoBot vuole migliorare quelli che sono i diversi aspetti dell’ambiente urbano e cittadino.

Le migliorie sono rivolte alla qualità della vita dei residenti nel centro storico, (oggi chiusi prevalentemente al traffico). Inoltre, l’eccezionalità del progetto, potrà essere anche estesa ad altri centri urbani.

Tutti quelli che hanno grandi difficoltà ad arrivare sotto casa con la propria auto, compresi i veterani, possono trovare finalmente una soluzione e una svolta per la loro condizione.

Fare la spesa al supermercato o recarsi in farmacia non sarà più un problema.

Tutti gli articoli di tecnologia

Fonte Immagine articolo

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Stefania Di Francescantonio

Stefania Di Francescantonio