Nibali migliora la forma

Nibali migliora la forma. Le parole di Slongo

Nibali migliora la forma fisica dopo i primi test in questa ripresa degli allenamenti. A dar notizia del suo status è il suo allenatore Paolo Slongo che ai microfoni della Gazzetta dello Sport ha sottolineato: “Sappiamo che il 1° agosto si torna a correre. Ci aspettano settimane intense, bisogna dosare bene le forze e arrivare preparati, ma non al top: è una stagione particolare per tutti, inutile lamentarsi. I test fatti alla Mapei dicono che Nibali è a buon punto, ora occorre salire di livello, poi rifinire il lavoro in modo da essere subito competitivi. Le prime gare della stagione sono già delle Monumento”.

Nibali migliora la forma. La situazione

La stagione ciclistica partirà il mese di agosto in una situazione del tutto anomala visto lo stravolgimento che ha subito a causa del Covid-19. Vincenzo Nibali si farà trovare sicuramente pronto per le corse che saranno compresse in soli 3 mesi. Nei suoi allenamenti Lo Squalo dello Stretto è seguito dal suo allenatore Paolo Slongo che ha spiegato come proseguire il suo percorso il corridore in vista della corsa rosa: “Dobbiamo aumentare gradualmente, il massimo è da raggiungere al Giro d’Italia. Nibali è uno dei pochi a poter vincere le grandi corse a tappe e le classiche. Viaggerà pochissimo: resteremo sempre in Italia così da ottimizzare energie e ridurre i rischi“. Il Giro di Lombardia sabato 8 agosto e la Milano-Sanremo a Ferragosto sono anch’essi due importanti obiettivi per il corridore: “Sarà dura per tutti: parliamo di corse lunghe e poi ci sarà la variabile caldo. Ma Nibali le farà e l’obiettivo per un fuoriclasse del suo livello non può essere che cercare la vittoria. Speriamo sia permesso al pubblico di assistere alle gare, così inciteranno Vincenzo…”.

Non resta quindi che attendere ancora poco più di un mese per vedere Vincenzo Nibali alle prese con le corse di questa nuova stagione.

Autore dell'articolo: Annamaria Sabiu

Avatar