Australia

Nuova Champions League dal 2024 c’è la volontà di cambiare formula

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Una Champions League nuova formula della coppa dalle grandi orecchie, che potrebbe cambiare dalla stagione 2024/2025 sta per essere discussa dai top club

Da Parigi arrivano notizie su quanto i club e la Uefa hanno intenzione di proporre per cambiare la Champions League. Anche una data sembra essere stata evidenziata sul calendario: la stagione 2024/2025. Le proposte sul tavolo sembrano essere rimaste 2. La prima prevede l’aumento di squadre nel girone eliminatorio che porta agli ottavi. Da quattro si passerebbe a sei con conseguente aumento della partite verso la finale che da tredici diventerebbero diciassette. Altra ipotesi la creazione di due mini gironi ai quarti di finale per arrivare alle quattro semifinaliste.

Chiara l’intenzione dei club di cercare di aumentare gli introiti economici, non solo da stadio ma anche da pubblicità e sponsor che avrebbero maggiore visibilità. La tendenza è di disputare un vero e proprio campionato europeo per club. Anche paesi dalla minor tradizione calcistica potrebbero avere una giusta vetrina. Il cambio ci sarà perché i club spingono forte, trovare un accordo comune non sarà facile ma le trattative continuano ad essere serrate.

Quali le controindicazioni?

I club come sentono profumo di soldi e di notorietà non guardano in faccia nessuno ma qualche difficoltà potrebbe esserci. L’aumento delle gare ” costringe” le squadre ad avere una rosa ancora più ampia per evitare brutte figure. Per molte squadre non blasonate questo sarebbe un rischio per il mantenimento di un bilancio sano. Tante gare ed un calendario sempre più fitto rendono la stagione lunga ed estenuante. Eventuali rinvii o cancellazioni sarebbero di difficile risoluzione.

Si gioca già ogni tre giorni con i rischi infortuni connessi, creare una Champions più lunga non sarà per niente facile. I campionati principali occupano gran parte della stagione, continuando di questo passo si va verso un calcio da vivere 365 giorni l’anno. Presto potremo vedere la Champions anche sotto l’ombrellone.

 

Fonte foto

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24