Obesità infantile in aumento

Obesità infantile in aumento causa lockdown

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Obesità infantile in aumento causa lockdown e restrizioni. Un bambino su tre è su di peso, è quanto emerge da un’analisi della Coldiretti

Dunque l’obesità infantile in aumento secondo i dati dell’associazione diffusi in occasione della 1° festa dell’educazione alimentare nelle scuole.

I due lockdown e la chiusura a più riprese delle scuole, hanno quindi impattato pesantemente sulla salute dei minori ancor più che sugli adulti.

Bambini e adolescenti hanno subìto infatti tutti gli effetti negativi del blocco degli spostamenti; con il risultato di aver consumato un pasto in più spesso a base di cibi spazzatura e bibite gassate; ridotto il consumo di frutta e verdura; incrementato di ben 5 ore il tempo passato davanti allo schermo tra televisione, internet, videogiochi e didattica a distanza.

Questo secondo uno studio dell’Università di Buffalo in collaborazione con l’Università di Verona.

Si tratta cioè di patologie che si manifestano prevalentemente a partire dai 12 anni ma che negli ultimi tempi sono giunte ad interessare minori anche dagli 8 anni in su.

Ridotta anche l’attività fisica, soprattutto per i minori che vivono nei grandi centri urbani; infatti nella maggior parte dei casi non hanno avuto a disposizione lo “sfogo” di un giardino o uno spazio verde.

E’ il contrasto al fenomeno dell’aumento di peso tra i più giovani a dare l’impulso per prima festa dell’educazione alimentare.

L’evento infatti rientra nel progetto di Educazione alla Campagna Amica che, con la riapertura delle scuole, coinvolgerà mezzo milione di bambini delle scuole elementari e medie in tutta Italia.

Ci saranno dunque lezioni in programma nelle fattorie didattiche e nei laboratori del gusto organizzati nelle aziende agricole e in classe.

“L’obiettivo – afferma la Coldiretti – è quello di formare dei consumatori consapevoli sui principi della sana alimentazione e della stagionalità dei prodotti per valorizzare i fondamenti della dieta mediterranea”.

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.