Mistero Oettinger sulla manovra italiana

Oettinger attacca la manovra italiana, poi ritratta tutto

intopic.it feedelissimo.com  
 

Il mistero Guenther Oettinger. Il Commissario al Bilancio Ue prima attacca la manovra del governo italiano all’edizione online di Der Spiegel, poi ritratta parzialmente. Inutile dire che le parole del politico tedesco hanno innescato una serie di reazioni da parte del nostro governo.

Le dichiarazioni di Oettinger

La commissione Ue rigetterà la manovra del bilancio italiano”. Queste sono state le parole riportate dall’edizione online di Der Spiegel del commissario al Bilancio Ue, Güenther Oettinger.  “Si è confermata l’ipotesi che la bozza di bilancio 2019 non è conciliabile con gli obblighi esistenti nell’Ue”, ha roseguito il politico tedesco. Dopo un’ora, però, quelle che sembravano dichiarazioni ufficiali della Ue in grado di mettere in ginocchio la manovra italiana, diventano “una mia opinione personale” come scrive lo stesso Oettinger su twitter. “Non ho detto che ci sia una decisione della Comissione Ue sull’Italia e nemmeno che questo giovedì o venerdì verrà inviata una lettera con la bocciatura”.

Lo stesso Der Spiegel si affretta a a scrivere una nota della redazione che definisce come “non corretto” il loro precedente titolo, ovvero “La Commissione Ue respinge la manovra dell’Italia”. Fonti di Bruxelles hanno infatti negato al settimanale tedesco che sia già stata presa una decisione e soprattutto che verrà inviata una lettera a Roma già giovedì o venerdì. E’ stato chiarito che qualsiasi provvedimento verrà preso soltanto dopo il dialogo finale tra Moscovici e il governo italiano. Lo stesso Moscovici ha confermato questa posizione all’Ansa.

Le parole di Conte

Le dichiarazioni di Oettinger testimoniano come la manovra italiana continua a far discutere la Ue, nonostante le sentite di facciata. Der Spiegel nel suo pezzo ha ricordato che “il governo italiano è ancora al di sotto del limite di Maastricht del tre per cento con i suoi nuovi piani di debito”. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, a Bruxelles è stato, però chiaro: non ci sono margini per cambiare la manovra. Quindi una bocciatura non è contemplata. Conte ha detto di confidare in un dialogo costruttivo, sicuramente avremo delle osservazioni e ci confronteremo con esse”. La quetione però è tutt’altro che chiusa.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Davide Luciani