Omicidio a castelvetrano

Omicidio a Castelvetrano, la vittima era a capo degli ultras della città

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.comSegnala a Zazoom - Blog Directory
 

Omicidio a Castelvetrano, la vittima era un ultras. In queste ore, i carabinieri della Compagnia di Castelvetrano hanno fermato per ordine della Procura di Marsala, un paese in provincia di Trapani, un uomo di 32 anni. Il sospettato di reato è indagato per il delitto di Vincenzo Adamo Favaroso. Dopo un lungo interrogatorio l’indagato è stato portato in carcere. Il presunto Killer si chiama Gaspare Favara di 32 anni originario di Castelvetrano.

Omicidio a Castelvetrano….il ritrovamento del cadavere

Il provvedimento di fermo è scaturito dopo un’indagine investigativa svolta dai componenti dell’arma dei carabinieri della Compagnia di Trapani. I militari intorno alle 4.00 di questa mattina hanno rinvenuto il cadavere di Vincenzo Adamo Favoroso in un terreno isolato di via Manganelli. Il corpo  di Favoroso era riverso sul terreno e presentava delle ferite vistose al petto, causate forse da pallettoni appartenenti ad un grosso fucile, presumibilmente da caccia. L’omicidio, secondo gli inquirenti, è avvenuto in un luogo differente dal ritrovamento. L’assassino ha poi trascinato la salma presso il terreno abbandonato. Dagli accertamenti svolti dalle forze dell’ordine sono emersi diversi indizi di colpevolezza a carico di Gaspare Favara. Entrambi sia lui, che la vittima erano noti nel paese di Castelvetrano. Adesso gli investigatori stanno indagando per accertare se il killer abbia più o meno commesso in delitto da solo o con la complicità di qualcuno.

Chi era Vincenzo Adamo Favoroso?

Sia la vittima che il carnefice era noti all’interno della comunità di Castelvetrano. Favoroso,  in particolare era addirittura uno dei fondatori del Gruppo dei Tifosi Ultras della Folgore” Old fans” squadra di calcio della sua città .  Gli inquirenti pensano che alla base del delitto  ci spossa essere stato un litigio tra Favoroso e Favara. Magari scoppiato in un locale e poi continuato in una zona isolata.   La vittima godeva di grandissima popolarità tra gli appartenenti del gruppo sportivo. Molti dei suoi amici hanno lasciato numerosi messaggi di Addio rivolti all’uomo sui social network più famosi. Scrivono di lui i suoi conoscenti: ” Purtroppo ci ha lasciato Vincenzo, storico Ultras  componente degli ” Old fans”. Tacataca era il  soprannome della vittima tra gli amici. Il gruppo porge  le condoglianze alla famiglia. Altri invece hanno solo voluto esprimere: “Che la terra ti sia lieve”. Un delitto a tinte forti. Molte cose ancora da chiarire.

Foto fonte in evidenza

 

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Vittoria Seminara

Avatar
Salve, mi chiamo Vittoria Seminara, scrivo da quando avevo 12 anni. Ho pubblicato 5 libri, tutti premiati a livello internazionale. Il mio motto di battaglia è Vi Veri Veniversum vivus Vici, di Curzio Rufo, Con la forza della verità in vita ho conquistato l'universo.