Oscar 2019, tutte le nomination dei film in gara, esclusi i più in vista

Oscar 2019, tutte le nomination dei film in gara, esclusi i più in vista

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Sono appena uscite le candidature della 91 esima edizione ai premi oscar, una delle statuette più ambite del panorama cinematografico. La kermesse che si terrà il prossimo 24 Febbraio in diretta dal Dolby Theatre presso Hollywood e Highland stabilirà i migliori film dell’anno. Attualmente però,non hanno ancora annunciato i conduttori della manifestazione, ma probabilmente la cerimonia verrà presenziata da un gruppo di personaggi noti del jet set. Le nomination comunque sono già state annunciate da Kumail Nanjiani e Tracee Ellis Ross. I film in gara tra di loro sono di tema variegato e abbracciano molti argomenti tra di loro culturalmente parlando impegnati. Altrettanto sono i lungometraggi per così delusi non entrati nemmeno a far parte della lista dei privilegiati.

Oscar 2019: il maggior numero di candidature circa 10,  le hanno attribuite a Roma

Quest’ ultimo l’hanno girato del regista Alfonso Cuaron in bianco e nero interamente in spagnolo. Altro pellicola che ha ricevuto svariate candidature è  quello dell’innovativo Yorgos Lanthimos per : La favorita.

Entrambi hanno infatti ottenuto la nomination per i migliori film. Ma a contendersi la statuetta assieme ai primi due ci sono altri 6 lavori cinematografici tra cui: Black Panther tratto interamente da un fumetto, BlackkKlansman, il racconto inedito del primo infiltrato nel Ku klux klan, Bohemian Rhapsody, la storia del grande cantante del gruppo rock dei Queen: Freddy Mercury, Green Book un viaggio fantastico nell’America sudista e razzista sulle note del musicista Don Shirley, il popolarissimo A star is Born e Vice, l’uomo nell’ombra. Fra gli attori protagonisti in gara si sono distinti Christian Bale per Vice, Bradley Cooper per A star is born e Willem Dafoe per avere interpretato con successo la vita tumultuosa di Vincent Van Gogh. Per le donne invece è valsa una nomination per Yalitza Aparicio musa ispiratrice del più già che premiato Roma,  Glenn Close con The Wife che ha già vinto il Golden Globe, e Olivia Colmam per La favorita.

Oscar 2019: argomenti attuali e cambiamenti della premiazione

Dopo lo scandalo Weistein di un anno fa, molti sono i cambiamenti avvenuti nel mondo dello spettacolo in generale, attualmente le star di Hollywood hanno tentato di portare aventi argomenti più impegnati per favorire le lotte alle diseguaglianze sociali. Infatti, molti dei concorrenti sono definiti quasi degli sconosciuti non allo stesso livello delle manifestazioni degli anni passati, non ci sono nomi del calibro di Tom Cruise e molti sono stati i film per così dire scartati dalla giuria. L’italia con il film Dogman è fuori da tempo, non essendo riuscita a superare la selezione. Le altre nazioni che potrebbero ottenere un oscar come miglior film straniero sono Germania e Giappone. Un ben larga soddisfazione arriva per l’Italia dalla candidatura del film di Spiderman: Un nuovo universo. Per realizzarlo è stata creata una nuovo tecnologia che unisce lo stile dei fumettisti tra cui proprio l’italiana Sara Pichelli, classe 1983 e una nuova tecnologia digitale.

Oscar 2019: gli esclusi

Tra gli esclusi Dogman, impossibile non considerare il talento di Matteo Garrone, battuto ancora prima di presentarsi alle preselezioni. Windows impeccabile sceneggiatura e montaggio e vantava un attrice incommensurabile nel cast ma per il film invece niente. E poi ancora ,The Front Runner che puntava molto sull’attore Hugh Jackman e Boy Erased sconfitti entrambi dallo slot del film politico :Vice.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24