Pericolo Nucleare in Corea

Pericolo Nucleare in Corea del Nord ?

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Pericolo nucleare in Corea del Nord. Sembra, che la Corea del Nord non abbia mai smesso di produrre testate nucleari. Anzi, nonostante il monito da parte degli Stati Uniti e le innumerevoli  trattative messe a segno dal Presidente Trump, lo stato orientale ha armato altri missili”. Nel 2018 la nazione Nord coreana  ha prodotto circa una dozzina di nuove testate atomiche. Questa è solo la stima contenuta in uno speciale rapporto diffuso dallo Stockholm International Peace Reserch Institute (Sipri). L’ente svedese ipotizza addirittura, che il dittatore orientale possieda 20- 30  testate già dal Gennaio scorso. E solo nell’ultimo anno abbia addirittura aumentato il suo arsenale di 10 pezzi. La nazione confinante con la Cina continua a dare la priorità ai programmi atomici. Questo per incrementare nuove strategie sulla sicurezza nazionale.

[adrotate banner=”37″]

Pericolo nucleare in Corea del Nord: le armi atomiche

Le armi atomiche sono lo spauracchio delle nazioni moderne. Nessuno nel pianeta vuole un conflitto nucleare.  Molti, infatti dei cosiddetti paesi ” civili” le hanno messe al bando quasi tutte. Eppure nel mondo esistono ancora 13.864 ordigni nucleari. In calo però di 601 unita su base annua. E’ abbastanza comunque per avere paura?. E persino il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump è apparso  non del tutto informato sulla vicenda. Eppure il suo impegno nelle trattative è sembrato a tutti rilevante. Definito, anzi un passo importante per la pace mondiale. Ricordiamo i precedenti incontri avvenuti proprio tra il primo uomo d’America e Pyongyang.

Le parole del Tycon

Il presidente della nazione americana ha risposto ad alcune domande in merito alla questione su ABC news. E quando alcuni giornalisti hanno chiesto a Donald Trump se fosse più o meno informato sulla priorità atomica della Corea, lui stesso ha risposto: ” Non lo so”. ” Spero di no” – Ha continuato. ” Il leader Kim – Jon –  Un  mi ha promesso che non avrebbe fatto più test”- Ha concluso. Ma sulla terra molti rimangono ancora preoccupati, soprattutto dalle esigue notizie, un po’ da tutte le parti.

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24