Un cimitero riservato agli animali foto

Un cimitero riservato agli animali presto a Torino

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Un cimitero riservato agli animali presto a Torino. Sembra strano ma è vero: a Torino è stato avviato il progetto e l’iter amministrativo per la realizzazione di un cimitero per animali d’affezione.

L’Amministrazione Comunale ha avuto i primi contatti con le Associazioni animaliste, ricevendo il loro plauso ed appoggio. Nel contempo, è stata incaricata l’Afc Torino S.p.A. la società che gestisce i servizi cimiteriali torinesi, per  verificare la fattibilità del progetto.

Un cimitero riservato agli animali presto a Torino. L’attuale legislazione

L’attuale legislazione in materia è infatti molto complessa e con molte pastoie burocratiche. La morte di un animale a cui il padrone poteva o non, essere affezionato  è un evento che richiede molti adempimenti. I cani, gatti e altri animali da compagnia che muoiono, con esclusione di quelli provenienti dai circuiti commerciali (canili e/o rifugi per cani) e tanti altri animali possono essere:

–          sotterrati in terreni privati o in aree attrezzate allo scopo, facendo attenzione che il sotterramento sia effettuato in modo che gli animali carnivori o onnivori non possano accedervi e con aspersione di calce viva sui resti posti  ad idonea profondità;

–          smaltiti tramite ditta autorizzata che provvederà al trattamento controllato delle spoglie  rilasciandone la relativa certificazione;

–          smaltiti in una discarica autorizzata previo trattamento.

Le tre operazioni sopra citate sono svolte sempre sotto l’alta sorveglianza delle Autorità Sanitarie preposte al Servizio, con rilascio della relativa certificazione. La competenza legislativa in materia è affidata alle Regioni che hanno emanato apposite leggi in materia, al fine della tutela igienico-sanitaria.

Le precisazioni del comune

Il Comune ha precisato che il progetto verrà realizzato in un terreno di circa 10 mila metri quadri adiacente al cimitero Parco di Torino, tra Via Bertani e Via Pancalieri. Nello spazio individuato si costruiranno oltre 2000 tombe dedicate agli animali domestici: potranno essere seppelliti cani e gatti ma anche canarini, criceti, conigli e cavalli.

La sepoltura sarà possibile a condizione di un certificato veterinario che escluda il decesso per specifiche patologie trasmissibili all’uomo e saranno vietati simboli religiosi.

Per le associazioni animaliste il nuovo cimitero costituisce un atto di civiltà, che permette di dare un’adeguata sepoltura agli amici animali. Questi infatti spesso  hanno fatto compagnia in vita anche a persone sole, alleviando la loro solitudine. Il cimitero per animali consente inoltre di seguirli oltre la loro fine, dando loro una degna sepoltura e permette poi, ai famigliari di tornare a far loro i visita in quei luoghi per sentirli più vicini. Nel ricordo delle loro coccole.

Forse ti può interessare anche:

Foto tratta da Pixabay

Autore dell'articolo: Marco Vittoria