Qualificazioni per europei 2020: Grecia-Italia 0-3

Qualificazioni per europei 2020: Grecia-Italia 0-3

Condividi su:

 

Qualificazioni per europei 2020: Grecia-Italia 0-3 … Italia perfetta!

Serata super per gli azzurri di Roberto Mancini che iniziano bene le qualificazioni per europei 2020: Grecia-Italia 0-3. Un tris rifilato agli ellenici ed un risultato mai messo in discussione.

Era da tempo che non si vedeva una Nazionale italiana così cinica sotto porta e con un gioco finalmente fluido. Dall’altra parte, però, una Nazionale greca spenta e senza alcuna idea tattica: un vero flop.

[adrotate banner=”37″]

Grecia-Italia 0-3:  la gara

Partita mai messa in discussione da Chiellini & co. Anche se all’inizio, nel primo quarto d’ora, la Grecia sembra essere in palla e cerca quantomeno di impensierire la porta di Sirigu (titolare al posto di Donnarumma, infortunato).

Al 23′ Italia in vantaggio: scatto poderoso di Belotti che salta Manolas, il cross in mezzo è un cioccolatino per Nicolò Barella (obiettivo dell’Inter) che deve solo spingere il pallone in rete.

Da questo momento gara completamente in discesa, tanto che al 30′ si mette in mostra Lorenzo Insigne. Il talento napoletano salta facilmente un avversario ed ipnotizza Barkas con la sua specialità, il tiro a giro.

Passano 120 secondi e gli azzurri trovano la rete del definitivo 0-3. Emerson Palmieri (ottima la sua prova da terzino sinistro) pennella un assist al bacio per Bonucci, che di testa insacca alle spalle del povero estremo difensore di casa (il migliore dei suoi).

Nella ripresa succede poco, con l’Italia che fa la partita e la Grecia che attende. Una disattenzione di Bonucci provoca l’unica occasione per la Grecia, che non finalizza però con il nuovo entrato Mavrias.

Nel finale ci prova Florenzi, ma Barkas ci arriva con la punta delle dita e manda la sfera in corner. L’ultima occasione è sui piedi di Chiesa, servito ancora da un generoso Belotti, che da posizione ravvicinata spara alto.

Non succede più niente, il fischietto inglese Taylor manda tutti sotto la doccia dopo due minuti di recupero.

 

Insigne e Bonucci, protagonisti del match (foto Lapresse)

Qualificazioni per europei 2020: Grecia-Italia 0-3 / la situazione nel Girone J

Risultati imprevedibili quelli della giornata di ieri. L’Italia prosegue la sua marcia solitaria in vetta, approfittando della sconfitta della Bosnia per 2-0 in Finlandia. Vince facilmente anche l’Armenia sul Liechtenstein (3-0).

Adesso per gli azzurri del ct Mancini è tutto in discesa. Oltre ad un vantaggio di 3 punti sulla Finlandia inseguitrice, bisogna considerare anche una differenza reti molto più alta rispetto al resto del girone.

11 reti segnate e 0 subite. Dati che fanno ben sperare per il proseguo del cammino di una Nazionale italiana sempre più in crescita. Prossimo avversario la Bosnia di Dzeko e Pjanic, martedì 11 allo Juventus Stadium.

 

Cade la Francia, Bale sconfitto in Croazia

Il Galles di Gareth Bale è stato battuto 2-1 dalla Croazia, che si porta così in vetta insieme all’Ungheria.

Ha fatto molto scalpore la sconfitta dei Campioni del Mondo della Francia, che cedono il passo alla Turchia (2-0). La squadra di Deschamps viene così scavalcata in classifica proprio dai turchi.

Vince il Belgio contro il Kazakistan, facile anche la vittoria della Russia su San Marino (9-0). Tre punti per l’Ungheria in Azerbaijan e anche per l’Irlanda del Nord in Estonia.

Stasera in programma c’è la finale della UEFA Nations League tra Portogallo e Olanda.

Il tabellino di Grecia-Italia 0-3

Grecia (3-5-2): Barkas; Siovas, Manolas, Sokratis; Samaris, Zeca, Kourbelis (1′ st Siopis), Fortounis, Stafylidis; Masouras 5 (32′ st Bakasetas), Kolovos (1′ st Mavrias). A disp.: Vlachodimos, Paschalakis, Kotsiras, Durmishaj, Koulouris, Pelkas, Bakasetas, Valerianos, Mantalos, Koutris. All.: Anastasiadis

 

Italia (4-3-3): Sirigu; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Emerson (23′ st De Sciglio): Barella, Jorginho, Verratti (35′ st Pellegrini); Chiesa, Belotti (39′ st Bernardeschi), Insigne. A disp.: Cragno, Gollini, Mancini, Kean, Romagnoli, Sensi, Pavoletti, Quagliarella, Cristante. All.: Mancini

 

Arbitro: Taylor (Inghilterra)

Marcatori: 23′ Barella, 30′ Insigne, 33′ Bonucci

Ammoniti: Samaris, Masouras (G) Verratti (I)

Altre notizie di sport sulla pagina del sito.

Fonte foto copertina:lastampa.it / Licenza

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24