Ronaldo aiuta i compagni nel "Clàsico"

Ronaldo aiuta i compagni nel “Clàsico”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Nella partita più importante della stagione, quella che ha visto scontrarsi Real Madrid e Barcellona per il solito “clàsico”, Cristiano Ronaldo, attualmente in forza alla Juventus, non ha abbandonato i compagni. All’intervallo infatti, quando le squadre erano ancora sullo zero a zero, CR7 si è presentato negli spogliatoio dei suoi ex compagni. E nel secondo tempo, il Real Madrid ha prima sbloccato la partita, e poi raddoppiato. Cristiano Ronaldo aiuta i compagni nel “Clàsico”, e il Barcellona perde la vetta della classifica.

Cristiano Ronaldo aiuta i compagni nel “Clàsico”

Real Madrid e Barcellona, con questo “clàsico” si sono giocati una grossa fetta di stagione. Prima del match di domenica infatti, il Real Madrid era a quota 53 punti, dietro al Barcellona con quota 55 punti. Barcellona al primo posto e Real Madrid al secondo, che con la vittoria di domenica, è passato in vetta, sorpassando gli storici rivali. A sbloccare la partita è stato l’eurogoal di Junior Vinicius, poi all’ultimo respiro, è arrivato anche il goal del raddoppio firmato Mariano. Una vittoria davvero importante dunque, che ha permesso al Real Madrid di Zidane, di trovare un sorpasso che forse, deciderà la stagione. Adesso infatti è il Barcellona a dover rincorrere, con un Messi che partita dopo partita è sempre più l’ombra di se stesso, in crisi nera.

La carica di CR7

Ad avere un piccolo ma importante impatto sulla partita, è stata anche la presenza di Cristiano Ronaldo, che sfruttando il rinvio della partita tra Juventus e Inter, ha scelto di essere vicino ai suoi ex compagni. Negli spogliatoi, il numero uno al mondo ha ricordato ai ragazzi di Zidane l’importanza della partita, spingendoli alla vittoria. Dopo quattro k.o. consecutivi, il Real Madrid è tornato a vincere una sfida contro il Barcellona di Lionel Messi, una squadra sempre più in crisi nera.

Fonte immagine: https://wallpaperfx.com

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24