Cristiano Ronaldo-Manchester United, c’è l’offerta degli inglesi

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Cristiano Ronaldo-Manchester United, una storia che potrebbe avere un ritorno di fiamma clamoroso. Gli inglesi gradirebbero un suo ritorno, ed anche CR7 tornerebbe volentieri in Premier League. Ovviamente i red devils dovrebbero disputare la prossima edizione della Champions League, condizione fondamentale per vedere Ronaldo con la maglia rossa. Il futuro di molti giocatori della Juventus. Discorso che riguarda gli attaccanti in maniera particolare: Cristiano RonaldoDybala e Morata sono in discussione. Soprattutto sul portoghese si concentrano i discorsi di mercato. Era difficile immaginare un CR7 al termine della sua avventura con la Juventus fino a qualche mese fa, adesso invece è un’eventualità che sta prendendo corpo.

Cristiano Ronaldo-Manchester United, colpo a sorpresa?

Al momento per Cristiano pare ci siano alcune strade aperte. Lui ed il suo procuratore Jorge Mendez le vogliono valutare attentamente. I bianconeri, per risanare il bilancio, sarebbero pronti a lasciarlo partire. Le opzioni per il portoghese non mancano di certo. Tra le possibili destinazioni, il Psg, l’Inter Miami di Beckham, ma anche i possibili ritorni al Real Madrid o al Manchester United. Gli statunitensi difficilmente attireranno le attenzioni di un campione, che vuole confrontarsi ancora ai massimi livelli.  Psg e Real invece sono opzioni alquanto gradite, ma da vagliare con grande attenzione.

L’offerta dello United

In particolare, i ‘Red Devils’ pare stiano facendo sul serio. Secondo le indiscrezioni riportate dal portale iberico ‘Don Balon’, avrebbero presentato una proposta di ingaggio a Ronaldo. Si parla di uno stipendio di 17 milioni di euro, per almeno due stagioni. Una proposta, però, ritenuta insufficiente. Il fuoriclasse portoghese infatti pare disposto a rivedere al ribasso il suo ingaggio, attualmente di 31 milioni di euro, ma non in maniera cosi profonda. Il limite minimo per cui è disposto a trattare è infatti di 20 milioni. Offerte al di sotto di questa cifra non saranno nemmeno ascoltate da Mendes.

Autore dell'articolo: Marco Tavolacci

Avatar