Rossi Yamaha

Rossi Yamaha il lavoro comincia a vedersi

intopic.it feedelissimo.com  
 

Rossi Yamaha sulla strada giusta

Da Austin ottime notizie  Rossi Yamaha sulla strada giusta.

Il Motomondiale fa tappa in America in Texas da dove arrivano ottime notizie per Valentino Rossi che conferma i progressi Yamaha.

Sono infatti le due moto giapponesi ad insidiare, seppur da lontano, l’egemonia di Marc Marquez che in terra americana ha sempre dominato.

Il nostro portacolori dopo il podio argentino conferma lo sviluppo della moto che sembra essere la seconda forza in campo.

I cambiamenti voluti e ottenuti in estate, partendo dallo staff all’interno del box, stanno dando i frutti sperati.

La base su cui lavorare sembra ottima e la concorrenza interna col compagno di team Vinales aiuta nello sviluppo.

Siamo all’inizio, la strada è lunga ma rispetto allo scorso anno si vede la luce in fondo al tunnel.

Alla soglia dei 40 Valentino può credere nella possibilità di vincere un altro titolo.

Magari non quest’anno, ma prima di appendere la tuta al chiodo ci sono possibilità concrete.

https://www.oasport.it/2019/03/motogp-mondiale-2019-valentino-rossi-la-determinazione-di-un-campione-incurante-dei-40-anni2/amp/

Rossi sulla strada giusta, Honda ancora fuori categoria

La crescita c’è costante ma confrontata con la Honda ancora non basta. La casa rivale è sempre di un altro e Márquez sembra essere un marziano.

Un binomio che si amalgama alla perfezione: entrambi conoscono i propri limiti ed i punti deboli sembrano essere veramente pochi.

La grande velocità e gioventù del giovane spagnolo fanno il resto, difficile fagli scommettere un errore.

Riesce a correre con l’esperienza di un vecchietto ed il coraggio di un ventenne, capendo sempre quale sia il limite.

Tutti si aspettano un duello Marquez contro Rossi, a oggi improponibile per la differenza di moto.

La stagione in corso ci sta regalando una Yamaha con le idee chiare che finalmente sembra aver trovato la strada giusta.

Il lavoro del prossimo inverno risulterà decisivo per l’assalto al titolo e mettere fine all’egemonia Honda.

Nello sport tutti i cicli hanno un inizio ed una fine. Il 2020 sarà l’anno del titolo Yamaha? Lo scopriremo solo vivendo.

Fonte foto 

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Luigi Lencioni

Avatar