Salvini scettico sugli Stati generali del governo

Salvini scettico sugli Stati generali del governo

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

ROMA – Salvini è scettico sugli Stati generali del governo. Infatti il leader della Lega, in un post su Facebook, ha scritto quanto segue:

“L’unica certezza degli Stati generali, al momento, è la rissa dentro al governo. Nel frattempo migliaia di famiglie italiane non hanno ancora ricevuto un euro, l’invasione di clandestini è ripresa senza sosta, gli appelli del Capo dello Stato per dialogare con l’opposizione sono ignorati e ci sono drammatici problemi su Giustizia, burocrazia, infrastrutture, rapporti con l’Europa”.

Insomma, Matteo Salvini non è proprio convinto dall’azione della maggioranza guidata dal premier Giuseppe Conte.

Salvini scettico sugli Stati generali del governo

Che ci sia un po’ di maretta attorno al discorso degli Stati generali è indubbio, come lasciato intendere anche dal presidente del consiglio Conte, che ha denunciato alla stampa presunti boicottaggi al suo governo da parte di alcuni “pezzi dello Stato”. L’ex ministro dell’interno, da sempre critico nei confronti dell’esecutivo giallorosso, ha poi aggiunto:

“Con questo governo l’Italia è in pericolo: quando ci farà sapere cosa ha in mente? Le proposte della Lega sono chiare: modello Genova per le infrastrutture, flat tax per aiutare milioni di famiglie. No al Mes per non vendere il futuro dei nostri figli. Porti chiusi. Elezioni politiche il prima possibile”.

In altre parole, attorno agli Stati generali si gioca una partita molto importante. Staremo, comunque, a vedere. Infine il segretario del Carroccio ha lanciato un “auspicio”:

“Via questo governo ideologico, contrario alla libertà di impresa e di culto, alle scuole, agli ospedali privati: si chieda finalmente agli elettori di esprimere un governo che duri 5 anni. Noi siamo pronti”.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24