Salvini sulla manovra economica, più flessibilità dall'Ue

Salvini sulla manovra economica, più flessibilità dall’Ue

intopic.it feedelissimo.com  
 

Salvini sulla manovra economica, più flessibilità dall’Ue. Il Ministro dell’Interno Matteo Salvini, durante un incontro al Viminale con le parti sociali ha espresso le sue perplessità sulla manovra economica.

” Ci vuole una manovra vera, con soldi veri per investimenti, opere pubbliche e infrastrutture “- Ha espressamente detto il leader leghista. ” Sono pronto ad andare a contrattare la flessibilità necessaria  con l’Europa per spendere su questi obiettivi”. ” In un quadro economico con dati congiunturali” – ha aggiunto – ” Caratterizzati da luci ed ombre, e un massimo storico dell’occupazione ma, lavoro di qualità debole, il problema è la crescita dello 0,1 % del Pil Nazionale”. ” La situazione del Paese presuppone una manovra, che vada oltre la spesa corrente, in altre parole servono più investimenti”- Ha sottolineato l’uomo politico di spicco. Lo spostamento di capitali  non può essere un gioco delle tre carte, gli sgravi non devono essere recuperati con nuove misure.

Salvini sulla manovra economica più flessibilità dall’Eu. Il rapporto con L’europa

Matteo Salvini in un incontro, poi con i giornalisti ha voluto sottolineare il ruolo dell’Europa stretta collaboratrice dell’Italia :

” Per il piano straordinario degli investimenti occorre discutere con L’unione Europea su alcuni vincoli. In base ai quali quello di cui stiamo parlando da tre ore non sarebbe possibile” – Ha detto. ” La situazione dei consumi è ferma e bisogna prenderne atto. E’ vero, che aumenta il numero dei lavoratori, diminuisce il numero dei disoccupati, ma bisogna anche considerare la qualità del lavoro. Il potere d’acquisto delle famiglie è stazionario”- Ha aggiunto. ” Occorre un coraggioso abbassamento delle tasse “- Ha infine sottolineato il Ministro dell’interno. Sembrerebbe, che Il Governo attuale abbia intenzione di intervenire anche sulla Tasi e sulla tassazione della casa. Ma non solo, Matteo Salvini è ritornato a parlare di tasse attaccando anche il Ministro Toninelli.

Salvini contro Toninelli

Il Vice-premier Matteo Salvini intervistato questa mattina a Radio 24, ha attaccato il Ministro penta- stellato Danilo Toninelli:

” Non mi sembra all’altezza di gestire un paese bello ma difficile come l’Italia”. ” Non voglio regalare agli italiani altri mesi di litigi e insulti. Sulla Tav abbiamo perso un anno. Anche sulla riforma della Giustizia. Fortunatamente sul taglio delle tasse lo scontro è finito” – Ha aggiunto il segretario della Lega Nord. ” Non ne faccio una questione personale. Meglio tagliare il cuneo fiscale, che la Flat tax?.  L’importante è che i lavoratori abbiano più soldi in busta paga e meno tasse da pagare” – Ha infine terminato. ” Possiamo parlare anche del salario minimo proposto dai 5 stelle. Prima comunque viene il taglio delle tasse. La ricchezza va sempre creata prima di distribuirla”- Ha infine risposto Salvini. Un tema sempre molto caro al popolo.

Fonte Foto in evidenza

 

 

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Vittoria Seminara

Avatar
Salve, mi chiamo Vittoria Seminara, scrivo da quando avevo 12 anni. Ho pubblicato 5 libri, tutti premiati a livello internazionale. Il mio motto di battaglia è Vi Veri Veniversum vivus Vici, di Curzio Rufo, Con la forza della verità in vita ho conquistato l'universo.