Santiago Arias

Santiago Arias, il nome nuovo per la difesa della Roma

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

C’è un nome nuovo sul taccuino di Gianluca Petrachi e stiamo parlando di Santiago Arias, terzino destro in forza all’Atletico Madrid. Nonostante non si abbiano certezze assolute sulla ripresa del campionato, dunque la Roma è già molto attiva sul mercato in vista della prossima stagione. Vi abbiamo raccontato dell’idea di Bonaventura a parametro zero, ma anche in difesa servirà fare alcuni correttivi, subordinati anche ad eventuali partenze.

La situazione terzino destro in casa Roma

Al momento sono tre i terzini destri presenti nella rosa dei giallorossi e stiamo parlando di Santon, Bruno Peres e il lungodegente Zappacosta. Ed è proprio quest’ultimo a lasciare maggiori preoccupazioni, poichè ha raccolto appena 1 presenza e da subentrato in questa stagione, a causa di una rottura del legamento crociato. Il classe’92 è in prestito secco dal Chelsea e il suo futuro nella Capitale sembrerebbe assai in bilico. Al termine della stagione salvo sorprese tornerà anche Alessandro Florenzi, seppur difficilmente lo farà per rimanere, poichè non rientra affatto nei piani di Paulo Fonseca. Per questo motivo dunque Petrachi si sta iniziando a guardare in torno, per poter acquistare sulla fascia destra un titolare di sicura affidabilità, complici i rendimenti altalenanti anche di Peres e Santon.

Santiago Arias, il possibile rinforzo sulla fascia destra

Secondo quanto riferisce Gianluigi Longari di Sportitalia sul suo profilo Twitter, sarebbe Santiago Arias il nome a cui starebbe pensando Petrachi, in maniera tale di risolvere il problema terzino destro. Sarebbe sicuramente un rinforzo di alto livello per i giallorossi, seppur non si preannuncia assolutamente una trattativa semplice. Poichè il colombiano si è trasferito all’Atletico Madrid nel 2018 per la cifra di 11 milioni di euro e in queste due stagioni il suo valore è sicuramente aumentato. Il ragazzo ha collezionato 44 presenze, di cui 6 in Champions e segnato anche 1 gol con i Colchoneros, seppur molto spesso partendo dalla panchina. Potrebbe essere dunque un occasione importante per lui quella di trasferirsi nella Capitale, in maniera tale di poter giocare con maggior continuità.

Fonte immagine: https://www.eurocalciomercato.net/

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24