Schumacher a Parigi per cure top secret

 

Schumacher, un campione sempre attuale

Schumacher è un campione assoluto, uno di quelli che ha esaltato ed unito folle enormi. Un po’ come Cristiano Ronaldo, Messi, Bolt e personaggi di portata mondiale. Nel 2013 rimase vittima di un incidente sugli sci. Da quel momento il campione tedesco è rimasto “assente”, in un esilio in Svizzera. La famiglia ha sempre mantenuto un profondo silenzio. Ha chiesto rispetto a tutti, per chiudersi in un dolore atroce, senza però mai perdere la speranza. Le notizie in questi anni sono state poche e frammentarie. La situazione è sempre rimasta più o meno grave e stabile.

Michael Schumacher é a Parigi

Ultimamente pare che l’ex pluricampione del mondo di Formula Uno, abbia dato qualche segno di piccola ripresa. Oggi la notizia importante é un’altra. Schumacher è stato trasportato a Parigi, per ricevere una cura in gran segreto top secret. Adesso Schumi si trova presso l’ospedale europeo Georges Pompidou. Questo é quello che finora è emerso dai media transalpini. Secondo l’autorevole Le Parisien, Michael Schumacher sarà sottoposto ad alcune trasfusioni specifiche. Dovrebbero infatti essere praticate trasfusioni di cellule staminali nell’organismo. Lo scopo sarebbe quello di ottenere un’azione anti-infiammatoria sistemica. Insomma, una cura complicata che però potrebbe dare risultati positivi.

Le specifiche della cura e non solo

Pare che il trattamento dovrebbe essergli praticato dal professor Philippe Menasché. Un conosciutissimo chirurgo cardiaco. Uno dei pionieri della terapia cellulare, applicata alla cura dell’insufficienza cardiaca. Menasché inoltre fa parte anche del consiglio d’amministrazione dell’Istituto del cervello e del midollo spinale. Insomma un vero e proprio luminare, nella cura praticata con cellule staminali. Nello stesso nosocomio inoltre è stato avvistato anche il famoso chirurgo ortopedico Gerard Saillant. Menasché e la direzione del Pompidou, ai vari media francesi e non solo, non ha confermato, né tanto meno smentito il tipo di cura alla quale sarà sottoposto l’ex campione di formula uno. Il professore si é avvalso del cosiddetto segreto medico e professionale.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24