Su Fornite la funzione che fa risparmiare soldi

Su Fortnite la funzione che fa risparmiare soldi

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

Su Fortnite arriva la funzione che fa risparmiare soldi: sembra che Epic Games stia finalmente aggiungendo una funzionalità che i fan del noto videogioco stanno aspettando sin dagli esordi. Parliamo di Fornite, un videogioco rilasciato qualche anno fa su PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, PC e dispositivi mobili. Ha riscosso immediatamente tanto successo tra i giocatori, soprattutto quelli più giovani.

Si tratta di un gioco free-to-play, ovvero si può giocare gratis, ma per usufruire di tutte le skin e di conseguenza di tutti i contenuti, bisogna spendere soldi. La moneta virtuale prende il nome di V-bucks. Di solito, fino ad oggi, ci sono stati pacchetti di V-bucks predefiniti da poter comprare. Che significa questo? Mettiamo il caso che una skin costi 150 V-Bucks, ma per ipotesi, nel “mercato” del gioco, si possono comprare solo pacchetti da 100 e 200 V-Bucks, il giocatore si troverà costretto a comprare 200 V-Bucks, nonostante gliene servano 150.

Questo, a sua volta, implica che quei 50 V-Bucks rimasti, saranno utilizzati molto probabilmente per un acquisto futuro. Il fatto che avanzino V-Bucks si ripete all’infinito. I giocatori, dunque, si trovano spendere di più rispetto a quanto ipotizzato all’inizio che volevano solo una skin.

Su Fortnite la funzione per risparmiare soldi. Di che si tratta?

Dunque, come abbiamo appena detto, il giocatore spenderà di più rispetto a quanto preventivato. Dunque, nel gioco sarà introdotta una voce che riporta testuali parole: “Ricarica V-Bucks“. Essa consentirà di ricaricare il numero di V-Bucks effettivamente necessari. Tornando all’esempio di prima, il giocatore non sarà costretto ad acquistarne 200, ma può scegliere di prenderne 150.

Su Fornite la funzione consentirà ai giocatori che spendono soldi reali nel gioco di risparmiare qualcosina. La funzione è stata accolta con molto piacere. Infatti, i V-Bucks rimanenti, inevitabilmente saranno utilizzati per un acquisto futuro, cosa che non tutti vogliono. Per questo motivo, Epic Games accontenta un po’ tutti con questa soluzione.

Detto questo, al momento della pubblicazione, Epic Games non ha confermato o annunciato la funzionalità. Tuttavia, come si può notare negli screenshot qui sotto, l’aggiunta della voce, è già avvenuta in alcuni Paesi. Non si tratta di una novità assoluta, in quanto, una funzione simile già esiste su altri giochi Battle Royale, come Call Of Duty Warzone.

 

Fonte immagine  copertina: Twitter

Autore dell'articolo: Francesco Menna

Avatar
Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com