Svetlana Balica: il caso a Quarto Grado del 15 Dicembre

Svetlana Balica: il caso a Quarto Grado del 15 Dicembre

Nell’ultima puntata del noto programma Mediaset Quarto Grado, Alessandra Viero e Gianluigi Nuzzi si sono occupati del caso di Svetlana Balica. Lo staff del programma è andato per l’occasione a Chisinau in Moldavia, per cercare di capire se in questo paese sono da ricercare le motivazioni della scomparsa di Svetlana.

Chisinau è il paese d’origine della Balica e qui la donna aveva comprato un appartamento, lo stesso che sarebbe stato causa di un forte litigio tra lei e il marito Nicola Pontiggia. Costui avrebbe voluto vendere l’abitazione, mentre Svetlana sarebbe stata contraria.

Svetlana Balica, il viaggio in Moldavia di Quarto Grado

In Moldavia, Quarto Grado ha avuto modo di intervistare il giornalista Sergiu Jaman, che ha parlato degli affari che molti suoi connazionali sono abituati a svolgere fuori dal loro stato: “La maggior parte dei moldavi all’estero comprano case nuove o sistemano la vecchia casa di campagna – ha detto – Noi ci troviamo nella capitale Moldava Chisinau, però Svetlana è originaria di un paesino che si chiama Tescureni”. Proprio qui abitano ancora i famigliari della donna, a due ore di viaggio dalla capitale. Quarto Grado è andato a cercarli per intervistarli. Tescureni è un ridente paesino di campagna.

Lo staff del programma Mediaset ha avuto modo di conoscere i vicini dei famigliari di Svetlana, tra i quali Georg, il quale ha voluto accertarsi se fosse vero ciò che aveva sentito in televisione. L’uomo ha detto: “E’ vero che Svetlana è morta? Era una brava ragazza, faceva la commessa in paese”. Georg poi ha indicato allo staff di Quarto Grado dove trovare una cugina di Svetlana per avere informazioni.

Una volta raggiunta, alla donna è stato chiesto se sapesse qualcosa riguardo l’appartamento acquistato dalla Balica, la risposta è stata la seguente: “Ha comprato la casa con l’idea di tornare ed essere più vicina alla madre, ma in città dove c’è più lavoro, perché qui in campagna non ce n’è. Mia sorella ha parlato con sua sorella che ha detto, che aveva chiesto a Svetlana di rimanere un po’ di più qui, ma che lei aveva risposto di dover tornare in Italia, in quanto aveva dei problemi là”.

VIA

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Autore dell'articolo: Marco Della Corte

Marco Della Corte è nato il 4 Agosto 1988. Si è laureato in Filologia classica e moderna presso il Dipartimento di Lettere e Beni culturali di Santa Maria Capua Vetere, con una tesi in Storia delle religioni riguardante il femminino sacro nell'antica Grecia. Giornalista pubblicista, Della Corte è esperto di cronaca nera, scuola e politica, non disprezzando tematiche più leggere come gossip e serie televisive


Articoli consigliati: