Tamponi solo 48 ore prima

Tamponi solo 48 ore prima delle partite, c’è il sì del Cts

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

Tamponi solo 48 ore prima delle partite, c’è il sì. Un altro importante tassello è stato aggiunto per il ritorno alla normalità anche nel calcio.

Dopo la decisione di aprire gli stadi a mille persone, altro passo avanti: tamponi solo 48 prima delle partite anche del campionato di Serie A.

Il Comitato tecnico scientifico ha infatti valutato positivamente la proposta della Figc in merito e che il presidente Gabriele Gravina ha definito “un altro importante obiettivo raggiunto”.

La comunicazione alla Federazione è dunque arrivata dallo stesso ministro dello Sport Vincenzo Spadafora:

Ho appena comunicato al presidente Gravina che il Comitato tecnico scientifico, ha valutato positivamente la nostra proposta sulla riduzione dei tamponi, andando anche oltre la richiesta della Federcalcio.

Da oggi infatti, come già previsto per le competizioni internazionali, i giocatori dovranno obbligatoriamente sottoporsi al tampone solo nelle 48 ore precedenti le competizioni. 

Una decisione di cui si dice soddisfatto anche il presidente della Figc:

Ringrazio il Ministro Spadafora e il suo Dipartimento, con i quali abbiamo condiviso una proposta che il mondo del calcio professionistico aspettava da tempo.

E’ un altro importante obiettivo raggiunto, ora manca solo un altro tassello per completare l ripartenza. Lavorando in sinergia con le istituzioni, sono convinto che arriverà presto.

Per la Federazione inoltre c’è un altro importante traguardo da sottolineare: la revoca dello sciopero, minacciato dall’Associazione italiana calciatori, della prima giornata di Serie C.

Le parole del presidente federale in merito:

I tifosi della Serie C meritano di ricominciare, intere città aspettano da mesi di riappropriarsi del proprio campionato.

E la soluzione che è stata trovata scongiura uno stallo che avrebbe compromesso la loro grande passione.

Con un dialogo ampio e articolato sulla sostenibilità della Serie C, la Figc si è assunta l’onere di avvicinare posizioni molto distanti.

Desidero ringraziare sia l’AIC che la Lega Pro per la disponibilità e la responsabilità dimostrata, d’ora in avanti sarà il campo a parlare.

 

Articoli simili: Ibrahimovic risultato positivo al Coronavirus

Foto: Pagina Facebook ufficiale Figc

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Avatar
Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.