team ferrari

Team Ferrari, la Spagna ultima chiamata

 

Team Ferrari la Spagna ultima chiamata

Serve una vittoria al team Ferrari: la Spagna è l’ultima chiamata

Il mondiale di Formula 1 fa tappa in Spagna e la Ferrari ha bisogno di far vedere la sua presenza.

In questa stagione infatti è ancora a zero la casella delle vittorie e la Mercedes continua vincere e allungare in classifica.

Inutile nascondersi dietro all’evidenza, serve solo la vittoria per continuare a credere bel mondiale. Gli errori di strategia e le difficoltà in qualifica, hanno pesato fino ad oggi in maniera evidente.

Il potenziale non è molto differente rispetto alle rivali ma manca la continuità nel passo gara.

La gestione dei pneumatici è difficile e la vettura soffre anche una minima variazione delle condizioni.

Se a tutto questo si aggiunge qualche errore strategico ed errori del pilota come successi a Baku a Leclerc, il bicchiere è sicuramente mezzo vuoto.

Per il Cavallino  e la Ferrari è l’ultima chiamata: debutta la nuova power unit

Al contrario dei programmi della casa di Maranello in Spagna si attendono grandi novità.  La power unit sarà un evoluzione della precedente più potente e si spera affidabile.

Lo step evolutivo programmato per il Gp del Canada ad inizio giugno, verrà anticipato per questo Gran Premio.

La situazione non permetteva altre soluzioni: Binotto e tutti tecnici sono fiduciosi, consapevoli che anche gli altri non staranno a guardare.

Da un alto la Redbull sta crescendo a vista d’occhio; dall’altro le frecce d’argento ostentano grande sicurezza. Chi avrà più margine di sviluppo alla fine vincerà.

In questo la Ferrari ha molta fiducia consapevole che il margine di miglioramento è molto ampio.

Domenica si capirà se la strada intrapresa è quella giusta per poi, nell ultima parte della stagione, sferrare il colpo del k.o.

Inutile però arrampicarsi sugli specchi: in Spagna la Ferrari deve vincere e convincere per evitare un altro dominio tedesco.

Appuntamento in esclusiva sul canale Formula 1 di Sky Sport sperando di avere la prima soddisfazione stagionale.

Fonte foto

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24