Terzino sinistro, il Cagliari stringe

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

I problemi dei rossoblu

Terzino sinistro, una delle priorità per il Cagliari. Una vittoria nelle ultime undici partite, testimoniano che la squadra sta attraversando un periodo molto difficile. I tre gol subiti dal Sassuolo, sono l’emblema di un periodo di crisi preoccupante. Dal mercato finora sono arrivati elementi non indispensabili alla causa rossoblu. Il ritorno di Deiola e l’arrivo di Oliva potrebbero essere utili, soprattutto per dar fiato ad un reparto che pare essere sulle gambe. Valter Birsa è senz’altro un buon elemento, ma avendo in squadra Joao Pedro, si poteva prendere subito un uomo da affiancare a Pavoletti, scalando il brasiliano a quello che è  il suo ruolo originario. Ragionamento difficile? Probabilmente no, ma per ora i risultati non lo confermano.

[adrotate banner=”37″]

Il terzino sinistro

Il club rossoblù è da tempo alla ricerca di un terzino sinistro dato che Padoin è affidabile ma ha bisogno di rifiatare, Pajac è sempre più lontano dalla Sardegna e Lykogiannis non convince proprio nessuno. Vendere Pajac potrebbe essere un errore, in quanto elemento giovane ed interessante. Nelle scorse settimane Giulini ha fatto un sondaggio per Peluso, ma il Sassuolo ha di fatto risposto picche, reputando incedibile il proprio difensore. Nelle ultime ore ha quindi ha preso quota la candidatura di Lazaar. Il marocchino conosce bene il calcio italiano avendo giocato in precedenza nel Varese, Palermo e Benevento.
Il Cagliari starebbe pensando di proporre al Newcastle, detentore del cartellino, un prestito fino a giugno con diritto di riscatto ma il club inglese deve prima trovare un sostituto. Gli inglesi erano orientati su Lukaku della Lazio, ma poi è saltato l’affare con i capitolini.

La questione seconda punta

Al Cagliari servirebbe una seconda punta, in grado di segnare ed appoggiare Pavoletti. Al momento i nomi che circolano sono pochi, ma in questo momento anche un buon attaccante proveniente dalla serie cadetta sarebbe ben accetto. Al momento quelli in rosa non garantiscono ne gol, ne tanto meno prestazioni degne di nota. Lo dimostra il fatto che Joao Pedro  continua ad essere impiegato in un ruolo non suo.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24