WhatsApp: i dispositivi che non funzioneranno più dopo il 30 giugno

intopic.it feedelissimo.com  
 

Per chi possiede dispositivi obsoleti dal 30 giugno non sarà possibile usufruire di WhatsApp, infatti l’app di messaggistica più famosa al mondo non supporterà più i sistemi operativi meno recenti. Le spiegazioni di questa decisione provengono proprio dal Team Assistenza WhatsApp: “Queste piattaforme non offrono il tipo di performance di cui avremo bisogno per espandere le funzionalità della nostra applicazione in futuro”.

I modelli dei dispositivi che non funzionaeranno

Questa decisone è stata già presa su alcuni dispositivi all’inizio di questo anno come su versioni Android precedenti a 2.3.3, Windows Phone 7 e iPhone 3GS/iOS 6.

Ora sembra toccare la volta di Nokia S40, Nokia Symbian S60, iPhone 3GS, BlackBerry 10, LG Optimus L3 Dual, Huawei Ascend Y201, Huawei Ascend Y100 e Ascend Y200, Alcatel One Touch 983 e non solo ma anche alcuni dispositivi che supportano sistemi operativo Android (precedenti alla versione di Android 4.0), come Samsung Galaxy S Advance, Samsung Galaxy Ace, Galaxy Ace 2 e Galaxy Ace Plu.

Il Team Assistenza WhatsApp ricorda anche che non è possibile trasferire i dati delle chat ma si possono inviare in allegato su una email.

Dalla settimana prossima invece dovrebbe arrivare  il famoso aggiornamento che darà la possibilità di cancellare i messaggi su WhatsApp.

Via

 

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. La maggior parte delle conoscenze che ho in ambito tecnologico le ho apprese da autodidatta, riparo Pc e nel tempo libero mi dedico a scrivere articoli su Technoblitz.it di cui sono co-fondatore oltre a scrivere anche su Blastingnews.