Allerta meteo: in arrivo nuove nevicate e piogge

E’ di nuovo allerta meteo in quasi tutta Italia. Da ieri sera sono iniziate le prime violente piogge che hanno creato disagi in molte citta’. A Roma, un albero e’ caduto per il vento e ha bloccato per ore alcune linee del tram, a Parioli due auto sono rimaste danneggiate per la caduta di alcuni rami. A Bologna i treni sono rimasti bloccati per la nevicata che ha imbiancato la citta’.

Da queste ore, inoltre, la perturbazione proveniente dal Mediterraneo Occidentale portera’ piogge abbondanti nelle regioni centrali e meridionali. Si temono nevicate sopra i 900 metri nelle Marche e Abruzzo. La Protezione Civile ha diffuso un’allerta meteo e i volontari sono pronti a intervenire in caso di bisogno.

Allerta meteo: Attese anche grandinate e temporali

Sempre da questa sera, la Protezione Civile segnala la possibilita’ di temporali con saette e fulmini, oltre a grandinate e piogge di forte intensita’. Le regioni interessate, oltre ad Abruzzo e Marche, sono anche l’Umbria, il Molise, la Puglia, la Calabria e la Basilicata.

Rischio idrogeologico in allerta arancione per Umbria e Marche, mentre da domani gli acquazzoni interesseranno le zone del Sud Italia, senza toccare, per il momento, la Sicilia.

La situazione al Nord

In Veneto la pioggia ha continuato a cadere per tutta la notte, facendo tirare un sospiro di sollievo agli agricoltori, dopo la siccita’ di questa estate torrida. I Vigili del Fuoco sono al lavoro da questa mattina per togliere dalle strade gli alberi caduti a causa del forte vento, mentre si potra’ vedere qualche fiocco di neve anche in pianura.

Per il resto, la regione e’ stata interessata da temporali violenti che si sono conclusi qualche ora fa. A Venezia l’acqua alta e’ arrivata a 121 centimetri alle 6:45 di stamattina, mentre per le 20:00 di questa sera si attende un livello massimo di 60 centimetri. In Emilia Romagna le prime nevicate hanno creato problemi alla circolazione, mentre in Piemonte si sono toccati i zero gradi.

Fonte: ansa.it