Alta tensione in casa Manchester United

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Alta tensione a Manchester tra Mourinho e Pogba

Alta tensione e bollente  situazione in casa Manchester United. Tra il centrocampista francese Paul Pogba ed il tecnico portoghese, molto vicino all’esonero José Mourinho. Tra i due ormai non corre buon sangue tanto da arrivare ai ferri corti nell’ultimo allenamento svolto.

Dopo l’esclusione del francese in EFL Cup

Sprofonda in un baratro senza vie di uscita la relazione tra il tecnico portoghese José Mourinho e il neo campione del mondo francese Paul Pogba. La situazione sembrava in una fase di stallo, dopo la mancata cessione del francese e i goal ad inizio stagione che si presupponeva avessero portato un pò di serenità e buoni propositi nell’ambiente. In pochi giorni, è cambiato tutto, si è evoluto in peggio ed è scoppiata la bufera. Il tecnico portoghese Mourinho ha infatti declassato il centrocampista francese ex Juve togliendogli il ruolo di secondo ad indossare la fascia da capitano. Ma non è tutto qui: il francese Pogba, escluso dai titolari e quindi in tribuna nel match perso dal Manchester United contro il Derby County, ha pubblicato sui soliti social delle cose che quasi vogliono deridere la sconfitta maturata dai compagni. Nel video che lui stesso a postato,il francese inquadra il campo ridendo insieme a due amici. Un video che non è per niente piaciuto né al tecnico  Mourinho né tantomeno a tutti i tifosi del Manchester. Ora chiedono a gran voce la cessione imminente del neo campione del mondo francese. Ulteriore testimonianza del gelo tra il tecnico portoghese e il centrocampista francese, arriva un video direttamente dagli allenamenti del Manchester United. Nella ripresa, Pogba e Mourinho si scambiano sguardi abbastanza spigolosi e pungenti lasciando immaginare che qualche parola di troppo sia volata. Una situazione che non fa certo bene ai tifosi dello United, e che la dirigenza dovrà risolvere in qualche modo. Il pareggio con il Wolves in campionato e la sconfitta in EFL Cup potrebbero dare il giusto pretesto per esonerare il tecnico portoghese e riportare il sereno. Altrimenti bisognerà aspettare la sessione invernale per vendere il calciatore al miglior offerente senza però svenderlo troppo.

Il prestigioso riconoscimento: Pallone d’Oro 2

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24