Andy Taylor torna ad esibirsi live con i Thunder - copertina nuovo disco

Andy Taylor torna ad esibirsi live con i Thunder

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Il chitarrista inglese Andy Taylor torna ad esibirsi live con i Thunder: la carriera e l’esibizione a sorpresa.

Nato a Cullercoats (Gran Bretagna, 1951) Andy Taylor torna ad esibirsi live con i Thunder dopo aver militato nei Duran Duran e fondato i Power Station.

Con i primi ottenne un successo planetario già dal singolo di esordio, “Planet Earth”.

Il matrimonio con i suoi bandmate durò tuttavia pochissimo (appena cinque anni).

Tornò poi nei primi anni duemila per registrare un album, “Astronaut”, che ebbe cifre di vendita abbastanza elevate per l’epoca (oltre un milione di copie in tutto il mondo).

Ci sarebbe poi il controverso Reportage che non ha mai visto la luce, dopo il rifiuto della casa discografica di pubblicarlo.

Impossibile sapere se quest’ultimo verrà mai reso disponibile in futuro, per la gioia dei fan, almeno in formato digitale.

Da allora le sue apparizioni pubbliche sono diminuite progressivamente.

Andy Taylor torna ad esibirsi live con i Thunder dopo la carriera da solista

Si dice che abbia persino registrato due full lenght in chiave solista, “Nobodies Business” e “Motherlode”, rimasti ancora oggi inediti.

Nel periodo in cui spopolava Myspace ha inoltre inciso numerosi brani (ora di difficile reperibilità).

Nel 2008 ha inoltre pubblicato la sua prima autobiografia, “Wild Boy: My Life in Duran Duran”, in cui racconta la sua vita fino agli anni duemila.

Ecco perché una sua (seppur breve) esibizione dal vivo è una vera notizia.

Andy Taylor e i continui paragoni con Warren Cuccurullo e Dom Brown

Molti sono infatti gli estimatori di Andy Taylor e non mancano i continui paragoni con Warren Cuccurullo (che militò nei Duran Duran dal 1989 al 2001 incidendo con loro anche gli album “Notorious” e “Big Thing”).

Qualcuno accosta Andy Taylor persino a Dom Brown che, da session man, lo sostituisce nei concerti e nelle incisioni dei Duran Duran.

Andy Taylor torna ad esibirsi live con i Thunder: la storia

 

E’ stato grande lo stupore degli astanti ieri sera quando si è presentato sul palco con i Thunder, band di cui ha prodotto anche i primi due album.

Con loro c’è un legame fortissimo che va avanti da più di due decenni.

Tante le collaborazioni sporadiche e persino un ep, “The Spanish Sessions”, inciso con il loro leader, Luke Morley.

Quest’ultimo disco, prodotto in appena mille esemplari, oggi è molto ricercato e può raggiungere quote che sforano i cento euro.

Andy Taylor e l’esibizione con i Thunder

Andy Taylor ha raggiunto sul palco i Thunder per Stay With me, bside del singolo In a Broken Dream.

E’ stata poi la volta di Merry Christmas Everybody che ha concluso il concerto.

Da segnalare inoltre la partecipazione alla chitarra durante l’esecuzione di quest’ultima da parte di Scott Gorham (Thin Lizzy / Black Star Riders). I suoi fan lo avevano però già riconosciuto durante Jailbreak.

Quella di ieri è stata una serata che passerà quindi alla storia.

Il prossimo anno i Duran Duran inizieranno i festeggiamenti dei 40 anni di carriera. C’è chi sogna un suo ritorno anche momentaneo in studio o dal vivo…

Per ora la band ha iniziato le incisioni del suo nuovo full lenght ma nelle prime foto la formazione è senza lui. Nel music business, però, succedono anche le cose più imprevedibili e sognare è lecito…

Vedremo pertanto cosa ci sarà nel futuro di Andy Taylor…

Sito ufficiale dei Thunder

Autore dell'articolo: Marco Vittoria