Army of the Dead – Rilasciato il primo teaser

 

Il trailer di Army of the Dead di Zack Snyder è qui. Il film sugli zombi di Netflix è il primo progetto post-DCEU di Snyder e sarà il secondo progetto del regista a raggiungere uno streamer nei prossimi mesi. Snyder rilascerà la sua tanto attesa versione della Justice League del 2017 su HBO Max a marzo. Ma Army of the Dead sarà il primo film del regista al di fuori del DCEU dal 2011.

Army of the Dead segna anche un’altra pietra miliare per Snyder: sarà la sua prima incursione nel genere degli zombi del suo remake di Dawn of the Dead del 2004. Il film trattera di un gruppo di mercenari che vengono condotti nel deserto di Las Vegas da Scott Ward (Dave Bautista). Il gruppo spera di ottenere un grande punteggio rapinando un casinò mentre tutti gli altri sono distratti dall’epidemia in corso di un virus che trasforma le persone in zombi. Il film sulla rapina di zombi renderà omaggio al padre del genere, George A. Romero, con quella che sembra una svolta per Snyder.

Army of the Dead – Il teaser del film

L’ uscita di Army of the Dead è prevista per il 21 maggio. E, come promesso, Netflix ha rilasciato oggi un primo sguardo al film. La clip color neon inizia con uno sguardo a una Las Vegas fatiscente mentre gli zombi infestano le strade. Si susseguono flash di zombi che attaccano i frequentatori del casinò intervallati da sguardi alla squadra di mercenari mentre navigano nella città deserta investita dagli zombi. Guarda la clip qui sotto:

Snyder sta chiaramente cercando un’impatto visivo brillante in questo film rispetto alla sua recente produzione. Il lavoro di Snyder nel DCEU è stato discreto sia nel tono che nella cinematografia. Ma la scelta di variare è intelligente. Le strade polverose e assolate di Las Vegas sono il luogo perfetto per Snyder per espandere la sua immaginazione. Tuttavia, la clip mostra la portata del film e sembra assolutamente enorme. Alla fine l’attenzione si concentrerà sul gruppo di mercenari, è praticamente garantito che non ne usciranno tutti vivi.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24