Cagliari, prossimo l'addio a Barella

Cagliari, prossimo l’addio a Barella

 

Cagliari, a fine stagione addio Barella  preannunciato ormai  da tempo, si unirà ad un Top club della Serie A

Cagliari è  la sua città, ma stavolta dopo alcune stagioni con la maglia rossoblu, Barella lascia. Va via il centrocampista cagliaritano doc, ma con un destino che pare davvero essere già segnato.  Il suo procuratore è Alessandro Beltrami, uno di quelli che ha le idee molto chiare. Due anni fa pareva lo volesse portare alla Juve. Un’ipotesi fatta giusto per deviare quelle, che invece erano le sue reali intenzioni. Beltrami è anche il, procuratore di Radja Nainggolan, che poi dalla Roma si trasferì proprio in nerazzurro.

Il Cagliari dirà addio a Barella, il talento rossoblu pronto a nuove sfide

Niccolò Barella rappresenta oggi l’anima del Cagliari,  Il calciatore in prospettiva più forte. Un centrocampista  completo, in grado di far bene sia la fase difensiva, che quella offensiva. Molte squadre lo hanno tentato, tra queste la Roma e l’Inter. Quest’ultima pare sarà la sua prossima destinazione. Il ragazzo infatti è un grande simpatizzante dell’Inter, e vorrebbe giocare con il suo idolo Nainggolan. Questo inverno  sui social infatti, usci una foto che ritraeva Barella a Milano, in compagnia proprio di Nainggolan, Beltrami ed altri calciatori nerazzurri. Una sorta di pre incontro, con quella che sarà molto probabilmente la sua nuova squadra.

Il prezzo di mercato di  Barella

Niccolò è un calciatore che il presidente Giulini ha valutato, circa 50 milioni di euro complessivi. Per abbassare la cifra da sborsare cash, la dirigenza capitanata da Marotta, preme per inserire delle contropartite tecniche. Il Cagliari  valuta di buon occhio questo tipo di ipotesi, ma solo con quelle gradite alla dirigenza rossoblu. Tra queste pare ci sia Andrea Pinamonti, ex bomber della primavera nerazzurra, che in Questa stagione si è ben comportato a Frosinone. Il Cagliari vorrebbe inserire anche un giovane difensore, ma su questo argomento ancora le idee non paiono essere chiare. Staremo a vedere, a breve sapremo molto di più.

 

 

Foto fonte: Pixabay

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24