Cagnolino caduto dal sesto piano, si salva

intopic.it feedelissimo.com  
 

Cagnolino caduto dal sesto piano, si salva. Chi in passato ha puntato il dito contro i tettucci apribili di cristallo delle auto, non può fare a meno di ricredersi. E’ l’incredibile storia legata intorno a questo accessorio è veramente fortuita.  Solo pochi giorni fa, nel quartiere residenziale di Manhattan un cagnolino di razza “French Bulldog” è precipitato dal terrazzo di un condominio americano. Ma, miracolosamente la bestiola pur essendo ruzzolata già da molti piani, circa 6, si è salvata. Il migliore amico dell’uomo è finito all’interno di un’auto di marca Dodge Challerger, atterrando sul sedile posteriore proprio dalla capote. Lo ha riferito il sito”  Reddit” ,che per primo ha riportato la strabiliante notizia.

Cagnolino caduto dal sesto piano, si salva. La fuga di Winston

Winston, l’audace cagnolino era sfuggito al controllo dei proprietari. Aveva imboccato le scale e anziché scendere verso il giardino, si era diretto sul tetto. Una svista non da poco. A causa del buio, probabilmente il canide di razza piccola è precipitato nel vuoto. Alcuni testimoni, poi hanno detto di avere visto cadere sul tetto dell’autovettura un oggetto simile ad una palla da Bowling. Il tonfo e il rumore dei vetri infranti ha destato altri passanti. Dopo pochi secondi, dalla Dodge Challenger è emersa la testolina dell’adorabile quadrupede. Winston era in piedi sulle zampe posteriori vicino la plancia dell’auto. L’animale era completamente illeso. E dopo essere rimasto sotto osservazione all’interno di una clinica veterinaria per 24 ore è tornato a casa.

Il commento di un abitante della zona

Tutto sommato, l’avventura del cagnolino in fuga è finita bene. Certo, la vicenda poteva concludersi più tragicamente. Non è la prima volta, che i cani di piccola taglia, specialmente volano letteralmente giù dai palazzi delle grandi città statunitensi. Certe volte, i piccoli animali corrono appresso ad una pallida e hanno la peggio. Ma la notizia ha confuso e allo stesso tempo scatenato un piccolo Gossip sul caso. Spesso le grandi città possono sembrare insidiose, per tanti aspetti. In particolare, una testimone, Jolie Kerr ha voluto esprimere due parole sull’episodio: ” A New York abbiamo spesso paura, che da un condominio ci cada in testa un condizionatore d’aria, ma ora starò attenta anche ai cani”. Che dire……tutto è bene quel che finisce bene?.

 

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Vittoria Seminara

Avatar
Salve, mi chiamo Vittoria Seminara, scrivo da quando avevo 12 anni. Ho pubblicato 5 libri, tutti premiati a livello internazionale. Il mio motto di battaglia è Vi Veri Veniversum vivus Vici, di Curzio Rufo, Con la forza della verità in vita ho conquistato l'universo.