Calamari ripieni al sugo: ricetta classica facile e veloce

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

I Calamari sono dei molluschi dal sapore intenso, con i quali è possibile preparare diverse ricette. Spesso viene confuso con il totano, ma lo si può riconoscere dalle pinne sul mantello: nel primo sono di forma romboidale e arrivano a metà della lunghezza totale, mentre nell’altro sono di forma triangolare e si trovano inserite all’estremità inferiore.

Quelli che si trovano in commercio di norma non superano i 60 cm di lunghezza, ma ne esistono esemplari che raggiungono addirittura i 13 metri. Non saranno questi ultimi, ovviamente, i protagonisti della nostra ricetta. In questo caso parliamo di calamari ripieni.

Calamari ripieni al sugo: ricetta classica facile e veloce
Calamari ripieni al sugo: ricetta classica facile e veloce

Ingredienti per 4 persone

  • 8 calamari di media grandezza
  • 2 uova intere
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • olio extravergine d’oliva q/b
  • 400 g di polpa di pomodoro
  • 4 filetti di acciughe sott’olio
  • 150 g di olive di Gaeta
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • un peperoncino (facoltativo)
  • 1 cipolla bianca
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale
  • pepe

Preparazione dei calamari ripieni

[adrotate banner=”6″]

Svuotate l’interno dei molluschi, togliete accuratamente la pelle, privateli degli occhi e del dente e sciacquateli sotto l’acqua fredda. Tritate tutti i tentacoli grossolanamente con il coltello (se preferite usate pure il mixer), metteteli in una scodella e aggiungete il prezzemolo tritato finemente, il pangrattato, i filetti di acciuga, l’aglio tritato, il parmigiano e le uova intere. Salate, pepate, mescolate bene il tutto e tenete da parte. Asciugate con carta da cucina assorbente i calamari, quindi riempiteli per circa 3/4 con il composto. Potete facilitare l’operazione usando una sacca da pasticciere, ma va bene anche un cucchiaino.

In una larga padella versate l’olio (almeno 4 cucchiai) e fate imbiodire e la cipolla tritata finemente insieme a un pezzettino d’aglio e il peperoncino. Adagiate nel soffritto i calamari ripieni, fateli rosolare brevemente da tutti lati, bagnate quindi con il vino bianco e fate sfumare a fiamma media. A questo punto unite la polpa di pomodoro e le olive, coprite e lasciate cuocere per circa 20 minuti.

Via

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.