Campania: Maria Rosaria Granatello muore dopo un’operazione

All’alba dello scorso 11 giugno 2018, è trapelata sui social-network la notizia della tragica morte di una giovane ragazza della Campania, Maria Rosaria Granatello, la quale è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico al pancreas.

Una 24enne di Casavatore muore dopo un’operazione: la notizia che sconvolge la Campania

A diversi giorni di distanza dalla divulgazione della notizia-shock, concernente il decesso di Maria Rosaria Granatello, giovane studentessa universitaria e amante del ballo, sembra che non si parli d’altro nel web e sui principali siti d’informazione, campani e non solo. A soli 24 anni, Maria Rosaria (ragazza di Casavatore, in provincia di Napoli), avrebbe accusato un’improvvisa emorragia, che si sarebbe rivelata una complicazione post-operatoria, a seguito di un delicato intervento chirurgico che Maria Rosaria avrebbe subito al pancreas, così come è stato riportato in uno degli ultimi articoli di Cronaca pubblicati dal portale-web ‘inter-napoli.it’.

L’improvviso decesso della bella e dolce Maria Rosaria ha letteralmente scioccato e lasciato nello sconforto l’intera comunità campana. La sola bacheca Facebook della 24enne è stata inondata di messaggi di cordoglio, giunti da amici e parenti della studentessa iscritta alla ‘Facoltà di Scienze Biotecnologiche’, presso la prestigiosa Università ‘Federico II’ di Napoli.

Amava la vita e il ballo: i cari ricordano la ragazza della Campania in rete

La giovane campana Maria Rosaria Granatello, un’amica della sottoscritta, amava sorridere alla vita e oggi viene ricordata come una ragazza sempre disponibile ad aiutare tutti. Era diventata un’inguaribile amante del ballo, attività di svago che la 24enne di Casavatore considerava la propria ‘via di fuga’ dai turbamenti e dispiaceri della sua giovane età; Maria Rosaria si dedicava al ballo, senza nasconderlo, così come si evince alla visione delle numerose foto pubblicate sui suoi profili ufficiali social.

Le cause legate al decesso della giovane Rosaria sono ancora del tutto ignote, e solo i risultati dell’esame autoptico, che sarebbe ancora in corso, potranno fare luce sulla sua verità della sua morte. In uno dei suoi ultimi post pubblicati su Facebook, la ballerina e studentessa aveva lasciato un messaggio sibillino: ”c’è stato un periodo in cui mi arrabbiavo un sacco. Un periodo in cui pretendevo le cose giuste. Mi si accartocciava lo stomaco, e diventavo un tutt’uno coi singhiozzi. Poi, ho imparato a lasciar perdere. Non perché oggi mi importi meno. Ho imparato che il tempo restituisce il conto a tutti”.

Via

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Autore dell'articolo: Serena Granato

'Web Content Editor; Traduttrice; Giornalista FL 'Web Magazine 24'; Social Media Influencer; Blogger.' Classe '90, Ragioniera. Cantante per passione, devota alla Holy-Trinity 'Michael Jackson, Britney Spears e Madonna', amo la Musica Pop, il mondo dello Spettacolo, il sano Gossip, e fare sport en-plein-air. Nata nella città più nostalgica del mondo, Napoli. La verità è la meta del mio viaggio. Da aspirante 'speaker radiofonica' e appassionata di lingue e culture straniere, #inglese e #francese, scrivo per diversi siti di Informazione, che mi hanno avvicinata al mondo del social journalism partecipativo: ''Scrivere non è una professione, ma è una vocazione di verità.''