Cellula T

Cellula T, una possibile cura universale al cancro

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Quello dei tumori è un problema estremamente grave e che negli ultimi anni sta aumentando. In poche parole un tumore nasce quando una cellula del nostro corpo muta geneticamente e letteralmente impazzisce, infettando anche le cellule vicine. Le cause che provocano il cancro sono tantissime, ma tra quelle principali c’è sicuramente una cattiva alimentazione, uno stile di vita scorretto, l’assunzione di cibi spazzatura o inquinati, l’abuso di alcol, l’uso di droghe e di fumo. Tra le altre cause da prendere seriamente in considerazione ci sono anche l’inquinamento, l’aria piena di sostanze tossiche, l’elettrosmog, i rifiuti interrati e tanto altro ancora. In ogni caso capire effettivamente la causa scatenante di un tumore in una persona è complicatissimo ed è un insieme di tutte queste cose negative. Ma una straordinaria scoperta può dare una speranza in più per curare i tumori, e questa speranza è la cellula T.

La scoperta della straordinaria cellula T

La cellula T dovrebbe essere già presente nel nostro sistema immunitario; ma da alcuni studi e test di laboratorio si è potuto capire che questa cellula può letteralmente uccidere le cellule cancerose di svariati tipi di tumori. La scoperta è stata fatta per puro caso, infatti alcuni ricercatori dell’Università di Cardiff (nel Regno Unito; in collaborazione con altre prestigiose università) stavano studiando alcune capacità di cellule immunitarie nel combattere i batteri. Senza nessun preavviso, quindi, hanno scoperto la cellula T, nonostante stessero studiando tutt’altro, è stato un vero e proprio colpo di fortuna.

Il funzionamento della cellula T per sconfiggere i tumori

Queste cellule sono letteralmente miracolose. In pratica una cellula T riesce a riconoscere un tumore e di conseguenza attaccarlo e sconfiggerlo. La loro particolarità è che riescono a riconoscere subito e con estrema precisione le cellule malate, quindi le elimina senza intaccare le cellule sane; e sono efficaci sulla maggior parte dei tumori. É facile dedurre che le cellule T non hanmo nemmeno dei particolari effetti collaterali. Il loro funzionamento è relativamente semplice; riescono ad interagire con la molecola MR1 (presente in tutte le cellule del corpo umano) e da ciò capire la presenza del cancro (la molecola MR1 agisce nei confronti della cellula T come un’intelligence alleata); in seguito le cellule T fanno il loro dovere. La loro vera efficacia è stata dimostrata dagli studiosi con test sui topi e su cellule tumorali in vitro. Ecco alcune dichiarazioni del professor Andrew K. Sewell; coordinatore della ricerca:

“Le attuali terapie basate sul TCR possono essere utilizzate solo in una minoranza di pazienti e su un numero ristretto di tumori. Colpire il cancro attraverso le cellule T legate a MR1 è una nuova frontiera entusiasmante, perché aumenta la prospettiva di un trattamento del cancro {taglia unica per tutti} con un singolo tipo di cellula T che potrebbe essere in grado di distruggere molti tipi diversi di tumori in tutta la popolazione. In precedenza nessuno credeva che ciò potesse essere possibile”

Un dono da utilizzare per il bene di tutti

Le cellule T sono un vero dono per noi. Il perché non vengano utilizzate dal nostro corpo resta ancora un mistero; forse non sono presenti nel corpo di tutti (la scoperta è stata fatta utilizzando il sangue di alcuni donatori del Galles), oppure sono presenti in ognuno di noi ma non vengono attivate. Ciò potrebbe dimostrare che il nostro corpo può essere dotato di capacità curative nascoste e che per qualche strano motivo non sono attive. In ogni caso gli studi sulla cellula T stanno andando avanti; inoltre si stanno effettuando altri test e prove di sicurezza severissimi per poi iniziare la sperimentazione sugli esseri umani e fare in seguito tanto per tutti noi.

Conclusioni

Le speranze verso le cellule T sono tante perché possono essere evitati gli effetti collaterali delle chemio, essere eliminati gli sporchi affari fatti su questa tipologia di malattie ed infine dar vita ad una cura definitiva e sicura contro il cancro. Le possibilità ci sono ed anche le promesse e non ci resta che attendere ulteriori dettagli e mettere in pratica questa straordinaria e miracolosa scoperta.

 

Fonte notizie: cardiff.ac.uk

Ti potrebbe interessare:

Autore dell'articolo: Gioacchino Savarese

Avatar
Gioacchino Savarese nasce il 26 maggio 1995 a Nocera Inferiore. Fin da subito è appassionato di misteri, scrittura e scienza. Le sue passioni e i suoi sogni si sono materializzati il 16 maggio 2015 con la creazione del Blog intitolato "I Misteri Del Mondo e Dell'Universo", inoltre ha un canale You Tube (adesso chiamato Specialid) e una Pagina Facebook omonimi. Inoltre ha pubblicato un libro il 19 luglio 2017 intitolato "I MISTERI DELLA VITA NELL'UNIVERSO". Il 27 giugno 2019 ha pubblicato il suo secondo libro: DIARIO DI UN SOLDATO. Il 30 ottobre 2019 ha creato il suo nuovo blog, chiamato Specialid, anche la sua pagina Instagram si chiama Specialid. Continua tuttora la sua ricerca nel mistero, nelle sue attività e a scrivere.