centri estivi diurni 2019

Centri estivi diurni 2019: il bando Inps

intopic.it feedelissimo.com  
 

Centri estivi diurni 2019: il bando dell’Inps. L’Istituto di previdenza emana le modalità di rimborso per famiglie con minori

Scuole chiuse, tutti in vacanza: tornano i centri estivi diurni 2019 e l’Inps eroga contributi per agevolare la partecipazione dei minori tra i 3 e i 14 anni.

Il contributo è infatti rivolto a figli o orfani ed equiparati:

  • dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • dei pensionati utenti della Gestione dipendenti pubblici.

L’Inps, in particolare, riconosce un contributo a totale o parziale copertura del costo sostenuto per la partecipazione ad un centro estivo diurno in Italia

Il periodo considerato è quello che andrà dal mese giugno fino al 7 settembre 2019.

Considerando una durata da un minima di una settimana (5 giorni) ad un massimo di quattro settimane (20 giorni) anche non consecutive.

Un contributo che dunque comprende le spese connesse alle attività ludico-ricreative-sportive previste, le spese di vitto (merende e pranzo), eventuali gite, e quant’altro previsto nel programma del centro estivo medesimo, nonché le previste coperture assicurative.

La domanda dev’essere altresì fatta dal genitore del titolare, il coniuge se il titolare del diritto è deceduto, l’altro genitore (se non coniugato) e il tutore del minore titolare del diritto.

Centri diurni estivi 2019: le domande devono essere inviate entro il prossimo 24 giugno alle ore 12

Nel bando Inps inoltre, vengono precisate le altre modalità di partecipazione al bando e tra esse, la presentazione della Dichiarazione sostitutiva unica (Dsu) per la determinazione dell’Isee ordinario.

Oppure Isee minorenni, laddove ne ricorrano le condizioni.

Inoltre, a seconda dell’importo Isee, il rimborso sarà totale o parziale:

  • fino a 8mila euro il rimborso è al 100%,
  • 8mila-24mila euro il 95%,
  • da 24mila a 32mila euro il 90%,
  • 32mila-56mila euro l’85%
  • oltre 56mila euro l’80%.

La domanda a sua volta va presentata solo online attraverso il sito www.inps.it.

Articoli simili: Bonus Bebè  

Foto di cherylt23 da Pixabay

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Avatar
Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.