Cibo integrale

Cibo integrale: i benefici per la salute dei cereali interi

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Cibo integrale è sinonimo di salute e leggerezza. Alcune ricerche scientifiche hanno dimostrato che mangiare cibi con farina integrale aiuta il nostro organismo. Distinguere i prodotti integrali da quelli  fake è abbastanza difficile. L’etichetta molte volte può trarre in inganno e non ci da le giuste indicazioni. E’ bene approfondire l’argomento per capire quale pasta, pane o biscotti sono davvero lavorati con la farina integrale. Il chiccho intero o lavorato con il cereale integro è sinonimo di garanzia. Mangiare integrale aiuta il nostro corpo a ridurre l’incidenza di malattie e arricchisce il nostro organismo di vitamine, anti-ossidanti e fibre. 

Cibo integrale: lavorazione e proprietà

Il chicco integrale è formato da tre parti: la crusca, il frutto e il germe.  I processi di lavorazione modificano le sostanze interne. Della famiglia dei cereali fanno parte: il mais, l’orzo, l’avena  e il farro. In Occidente le farine più lavorate sono il saraceno e l’amaranto. Per mangiare un alimento integrale al 100% non bisogna guardare solo il colore o l’etichetta. Tra gli ingredienti utilizzati ci deve essere la dicitura “farina integrale” o “avena integrale”. I piatti integrali aiutano anche il nostro peso corporeo, la glicemia e l’intestino. Le tante proprietà dei cereali integrali aiutano a combattere anche il diabete e alcune forme di cancro.  Un alleato leggero  e importante contro ogni malattia.

Autore dell'articolo: Sergio Cimmino