Cristiano Ronaldo sfonda un altro record

 

Cristiano Ronaldo altro record  non si ferma

Cristiano Ronaldo, un nome una garanzia. Quando si parla di lui, si pensa immediatamente al gol, una delle cose che riescono meglio al fuoriclasse portoghese. Un campione immenso che non smette di stupire tutti gli addetti ai lavori, è tutti coloro che amano il calcio e lo sport in generale. Nella partita di qualificazione ai prossimi campionati europei, il suo Portogallo affrontava la Lituania. Una squadra non irresistibile. I lusitani avevano il compito di vincere, e lo hanno fatto con grande autorevolezza. Anche Cristiano aveva la possibilità di eguagliare o battere un’ record. Parliamo del record di gol messi a segno, durante le qualificazioni ai campionati europei.

Cristiano Ronaldo  record polverizzato

Il record fino al momento era in mano a Robby Kean, ex calciatore irlandese di buon livello. L’irlandese aveva fatto 23 gol nelle qualificazioni. Ronaldo prima della partita con i lituani era a quota 21. Il marziano però non é uno che si accontenta di arrivare secondo. Il ragazzo vuole sempre essere il primo, una vera e propria ossessione. Con la Lituania ha esagerato. Ha infatti messo a segno ben 4 gol. Ha così superato il record precedente di ben due reti. Adesso il nuovo record da battere è il suo con 25 gol all’attivo.

Un vero e proprio cannibale del gol

Ronaldo insomma non si ferma più e non ha nemmeno intenzione di farlo. Un cannibale del gol. Come sente odore di record, di vittorie e imprese, affila le armi e si prepara alla sfida. Il calciatore della Juventus con conosce la parola sazietà. Sembra che abbia sempre voglia di stupire, innanzitutto se stesso. D’altronde se non fosse così, non sarebbe il fenomeno che é. Un giocatore in grado di spostare gli equilibri in campo e fuori. Oltre ai gol w le giocate importanti, Cristiano garantisce entrate finanziare ed incremento del marketing in maniera esponenziale, come nessun altro Del pianeta calcio.

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24