dieta vegana

Dieta vegana: arriva in Italia il filetto 100% cruelty free

intopic.it feedelissimo.com  
 

Dieta vegana: a gennaio è stato presentato a Bologna il primo filetto 100% cruelty free, perfetto per chi segue una dieta vegana ma non solo.

Dieta vegana e carne cruelty free

Nel 2018 ha fatto il giro del web la notizia dell’arrivo di Beyond Burger, il primo burger vegetale con la consistenza e il sapore della carne, in vendita solo da Well Done a Bologna.

Ma le novità, per chi segue una dieta vegana, non sono finite: a gennaio ha fatto il suo debutto il primo filetto 100%cruelty free in tutto identico alla carne vera.

Prodotto dalla società Atlante, è stato presentato a Bologna durante uno speciale show cooking tenutosi il 16 e il 17 Gennaio.

Il filetto vegano è realizzato con soia e proteine del frumento ed è, inoltre, arricchito con Ferro e Vitamina B12.

Non è dunque adatto ai celiaci ma rappresenta un’ottima fonte di proteine vegetali all’interno di una dieta vegana sana e bilanciata.

La vera differenza rispetto ai prodotti vegetali sul mercato è dato dall’aspetto, dalla consistenza e dal sapore che si avvicinano in modo sorprendente a quelli della carne animale.

Dieta Vegana e inquinamento

Il filetto vegano è stato pensato non solo per integrare l’alimentazione di chi ha scelto una dieta vegana o vegetariana ma anche, e soprattutto, per far mangiare meno carne agli onnivori.

Il consumo di carne oggi, è decisamente superiore rispetto a quello raccomandato dall’OMS e ciò produce effetti disastrosi sulla salute delle persone e dell’ambiente.

Per quanto riguarda la salute, un eccessivo consumo di carne, specie carne rossa, comporta rischi per l’apparato cardiovascolare ed è alla base di patologie come:

  • colesterolo,
  • obesità, ictus,
  • infarti,
  • cancro al colon.

Per quanto riguarda l’ambiente, le emissioni degli animali tenuti negli allevamenti intensivi rappresentano una delle principali fonti d’inquinamento atmosferico con le emissioni industriali.

Inoltre la manutenzione degli allevamenti di tipo intensivo determina uno spreco di energia e risorse idriche

Tutto ciò ha spinto la società Atlante a creare alternative vegane alla carne gustose e accattivanti per sostituire o alternare il più possibile i prodotti di origine animale.

Il filetto vegano, dunque, sarà una piacevolissima novità sia per chi ha sposato una dieta vegana sia per chi ha voglia di sperimentare nuovi sapori.

Articoli simili: Riciclare il cibo

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Samanta Airoldi

Samanta Airoldi
Nasco in quello scrigno fatto di mare e pesto chiamato Genova. Dopo aver conseguito Laurea e Dottorato in Filosofia sono andata a vivere per un periodo a Dublino e poi a Milano, dove tutt'ora mi trovo. Scrivo libri di Filosofia Politica e Sociale, collaboro con blog e web magazine e vivo una tranquilla e folle vita da Vegana/Animalista/Ambientalista seguace della Decrescita Felice.