D'Incà invita alla solidarietà tra i cittadini

D’Incà invita alla solidarietà tra i cittadini

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

ROMA – D’Incà invita alla solidarietà tra i cittadini. Infatti, in un post pubblicato oggi sulla sua pagina Facebook, il ministro per i rapporti con il parlamento afferma quanto segue:

“Oggi celebriamo l’Italia liberata dal nazifascismo ma ricordiamo anche a noi stessi che la libertà è una conquista possibile solo con unità di intenti e solidarietà tra i cittadini”.

D’Incà invita alla solidarietà tra i cittadini

Concetti assolutamente importanti e condivisibili. Il post del ministro, però, inizia con queste parole:

“Noi italiani siamo un popolo fiero che ha sempre combattuto contro le ingiustizie e per la libertà. Lo abbiamo fatto durante il Risorgimento, con i moti del 1848 contro l’impero austriaco e quello borbonico. E lo abbiamo fatto durante la prima guerra mondiale respingendo il nemico oltre le Alpi. Lo abbiamo fatto nella seconda guerra mondiale combattendo il nazifascismo e riportando la democrazia nel Paese. Abbiamo continuato a farlo anche in tempi recenti, con l’approvazione del suffragio universale, le lotte per i diritti dei lavoratori, il contrasto alla criminalità organizzata e ad ogni forma di terrorismo”.

Riflessioni vere e interessanti. Decisamente. Ma non è tutto. Federico D’Incà, poi, aggiunge:

“Quello del nostro Paese è stato un percorso tortuoso e non sempre facile, ma ogni volta che siamo caduti abbiamo avuto la forza e l’orgoglio di rialzarci per ricominciare a combattere. Anche oggi siamo messi a dura prova in questa lotta contro il Covid 19 ed è per questo che la commemorazione del giorno della Liberazione assume un significato ancora più importante”.

Autore dell'articolo: Elena De Lellis