Divina e Ruggente: Mini John

Divina e Ruggente: Mini John Cooper Works GP

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Divina e Ruggente: Mini John Cooper Works GP! Queste sono le uniche parole che possono definire la bellezza, l’essenza e il carattere estremizzato della nuova Inglese.

Mini John Cooper Works GP Concept, ieri presentata al salone di Francoforte, ha subito chiarito le idee: unica, inimitabile e soprattutto senza eguali.

[adrotate banner=”37″]

Divina e Ruggente: Mini John Cooper Works GP

Il gruppo BMW ha scelto proprio il Salone di Francoforte per presentare la moderna e inconfondibile MINI; che nella sua pura essenza, s’ispira ai grandi trionfi automobilistici del Rally di Montecarlo di 50 anni fa!

Questa Concept si dimostra ruggente, con una linea sicura di sé e soprattutto sicura della trasparenza del messaggio grintoso che vuole  comunicare;  con degli spoiler anteriori veramente grandi e aerodinamici che si riversano in quelli posteriori più uno spoiler sporgente sul tetto.

I materiali utilizzati sono leggeri, in fibra di carbonio che ottimizzano quello che è il rapporto-peso-potenza della vettura. Fantastica con i suoi 300 CV, la Mini John Cooper Works GP per l’anniversario dei 60 anni della mini, fa scintille.

Con un marchio britannico, più potente che mai arriverà sul mercato nel 2020; ma già annuncia la nuova versione supersportiva limitata a 3.000 esemplari, con motore turbo da 4 cilindri. Oltre la grande tecnologia che contraddistingue il motore John Cooper Works.

Il prossimo anno John Cooper Works GP conquisterà i saloni di tutto il mondo e, soprattutto, i grandi appassionati della piccola Britannica, carismatica e sempre orientata alla migliore performance.

La versione sportiva equipaggiata con un motore da 4 cilindri per 220 kW/ 300 CV è dotata di tecnologia mini TwinPower Turbo, che la rende l’Inglesina più veloce e potente mai realizzata per la circolazione su strada.

Lo spoiler

Lo spoiler sporgente sul tetto, lascia subito intravedere la generosità dei materiali leggeri; ma i test di questa fantastica auto, saranno provati su un circuito di gara nel corso dei prossimi mesi. La Tradizione John Cooper, prevede delle sospensioni sviluppate apposta per questo modello, in modo da sostenere una maggiore potenza del motore; le sue proprietà aerodinamiche saranno definite insieme al peso tentando di ottimizzare la tecnologia di trazione e sospensione per creare un pacchetto all-in ottimale per prestazioni elettrizzanti.

Divina e Ruggente: Mini John Cooper Works GP: Il design

Il design rigorosamente sportivo tenta di ricreare un’auto da corsa di qualità. Si attende con molta impazienza l’arrivo della Mini-e John Cooper Works.

Il marchio Premium britannico annuncia l’uscita del 2020, ma il prezzo di listino al momento non è pubblicabile.

Nella nuova versione la MINI, con affianco la sigla GP ormai è entrata nella storia; già da tempo riscuote interesse generale da parte degli amatori ma soprattutto da parte di tutti coloro che amano il marchio Britannico.

In aggiunta è opportuno dire che, da quando il nome John Cooper Works segue la sigla GP, leffetto di grande e carismatica eccitazione del modello e il riscontro sul mercato, rende quella che è la sua ragione di esistere.

Tra chi potrà aggiudicarsi un posto a bordo di una di quest’esclusiva vettura, non resta che può aspettarsi un fantastico divertimento alla guida; e in particolar modo, una sensazionale corsa senza precedenti.

I grandi grembiuli anteriori e posteriori, coordinati con lo spoiler sul tetto non lasciano dubbi su quelle che sono le grandi attese in merito all’ambizione sportiva del progetto; questo è ormai entrato in una fase importante e cruciale della sua produzione.

Divina e Ruggente: Mini John Cooper Works GP: La tecnologia

La nuova Mini John Cooper Works GP prevede anche una grande tecnologia e una forte competenza motoristica. Tutto ciò permetterà alla stessa, il raggiungimento di nuovi record nella lotta contro il tempo.

L’auto è stata provata sul circuito Nürburgring-Nordschleife; con un tempo di 8:23, dando ovviamente riscontro al fatto che al momento è più veloce di altre auto sportive.

Nelle mani del designer di Formula 1-John Cooper la classica MINI matura e diventa la piccola e potente da sogno.

Mini John Cooper Works GP: il genio sportivo della MINI che la rende l’auto da corsa di qualità superiore, incarnando l’essenza più estrema della formula sportiva.

Il modello precedente è stato prodotto in edizione limitata: circa 2000 unità. Così come accade per la Cooper S il kit John Cooper Works GP rilasciato nel 2006, diventati comunque, modelli da collezione molto ambiti.

La nuova edizione è già attesa con grande entusiasmo e la rende divina e ruggente ma anche la più veloce nella storia del marchio MINI.

BMW Group Italia è presente nel nostro Paese da oltre 50 anni e vanta oggi 5
società che danno lavoro a oltre 1.100 collaboratori.

La filiale italiana è uno dei
sei mercati principali a livello mondiale per la vendita di auto e moto del BMW
Group.
www.bmwgroup.com
Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup
Twitter: http://twitter.com/BMWGroup
YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupView
Instagram: https://www.instagram.com/bmwgroup
LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/bmw

Leggi anche Nissan Leaf e+3 ZERO Limited Edition oppure VALENTINO ROSSI: livrea Winter Test 2019

Divina e Ruggente: Mini John Cooper Works GP.

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Avatar