Dormire poco fa male: Studio Italiano, il Cervello stanco si Mangia da solo.

Hai dormito la notte scorsa? Oppure hai girato e girato tutta la notte? O forse è stato lavoro scolastico che ti ha mantenuto, sveglio per un esame? Qualunque cosa ti abbia mantenuto sveglio la scorsa notte, non ha fatto al tuo cervello nulla di buono restandolo senza dormire.

Dormire : Scoprirai che il tuo cervello è pieno di zombie se non ha abbastanza sonno.

Abbiamo detto in passato che dormire è il modo in cui il tuo cervello si accende, tagliando via ricordi inutili per fare spazio agli eventi del giorno successivo. Ma sorprendentemente, non dormire abbastanza impedisce che il taglio si verifichi. Gli astrociti sono le cellule del cervello responsabili di tale pulizia, e un team di ricercatori dell’Italia Marche Polytechnic University ha scoperto che quando i loro topi erano privi del sonno, i loro astrociti entrarono in overdrive.

Alcuni topi sono stati addormentati per otto ore di sonno notturne, e alcuni sono stati interrotti periodicamente per impedire loro di riposare troppo. Alcuni erano stati svegli per un’intera notte, e alcuni poveri roditori erano costretti a rimanere in piedi per cinque notti. Quanto meno i topi dormivano, più attivi diventarono i loro astrociti. Inoltre, gli astrociti nelle buone dormite e nel sonno interrotto, intraprendono l’attività di mangiare rifiuti cerebrali, quelli della categoria depressa non mangiano parti di sinapsi lavorate.

Non c’è da meravigliarsi che la guida senza sonno è tanto male quanto la guida ubriaca.

Un danno a lungo termine.
Il tuo cervello che si mangia è una brutta notizia. Questo tipo di danno può portare a problemi seri nel lungo periodo. Questa attività potrebbe essere una spiegazione fondamentale per le malattie come Alzheimer, che è già stato collegato a cellule microgliali altamente attive – lo stesso tipo di cellule degli astrociti. Infatti, una mancanza di sonno è fortemente associata anche alla malattia. Se questo non è un motivo sufficiente per praticare una buona igiene del sonno, non sappiamo cosa sia.

Ecco un elenco rapido sulle abitudini sane di sonno per aiutarti a battere l’insonnia:

  1. Limitare i tuoi pisolini a 30 minuti. Chi non ama i pisolini? Ma se non prendono il posto di una buona notte di sonno, possiamo tranquillamente farli.
  2. Fai un po’ di esercizio. Anche se non ti va di fare sport prima di dormire, qualche volta durante il giorno, cerca di lavorare con sudore e fatica
  3. Godetevi la luce naturale. L’esposizione alla luce del sole durante la giornata e l’oscurità di notte regola l’orologio del tuo corpo e ti dà sonno al momento previsto.
  4. Chiudete i display Artificiali. Prova a mettere giù il telefono, uscire dal computer e lasciare la TV fuori dalla tua vista almeno un’ora prima del letto. Potrebbe fare miracoli.

Via