Sveglia al mattino: il tuo corpo ti sveglia cinque minuti prima che suoni

Condividi su:

 

Spiegato il motivo per cui il tuo corpo ti sveglia cinque minuti prima del tuo allarme. Potresti esserti imbattuto prima in un “ritmo circadiano”. Ti mantiene energizzato al mattino e sonnolente la sera, provocando il sonno.

È essenzialmente un orologio interno di 24 ore controllato da una parte del tuo ipotalamo nel tuo cervello, chiamato nucleo soprachiasmatico.

Sveglia in anticipo: il “ritmo circadiano”, un orologio interno di 24 ore che ama la routine e trasforma il tuo corpo in una macchina finemente sintonizzata.

Se vai a letto e ti alzi alla stessa ora ogni notte, il tuo corpo si abituerà a quel comportamento. Il tuo ciclo del sonno è anche regolato da alcune proteine, i cui livelli aumentano e diminuiscono durante il giorno, influenzando la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca. Influenzano anche la tua attenzione e le tue capacità cognitive – ti sentirai più sonnolente. Se segui una routine, il tuo corpo impara ad aumentare i livelli di queste proteine ​​(PER) in tempo per il tuo allarme.

Cominceranno ad aumentare un’ora prima che tu di solito ti svegli, in previsione del tuo risveglio. Quindi a volte ti svegli prima dell’allarme, se sei un dormiente organizzato.

Se dormi per la tua sveglia e viceversa significa che probabilmente non stai dormendo abbastanza, o che non stai dormendo con un programma abbastanza regolare. Svegliarsi in momenti diversi può far perdere il ritmo interno e forse svegliarsi allo stesso momento e orario nei fine settimana come fai nei giorni feriali.

Quindi possiamo riassumere affermando che al centro del tuo cervello esiste un gruppo di nervi – chiamato nucleo soprachiasmatico – sorveglia l’orologio del tuo corpo: il ritmo circadiano. Determina quando ti senti assonnato e quando ti senti con gli occhi sbarrati. Controlla la pressione sanguigna, la temperatura corporea e il senso del tempo. Trasforma il tuo corpo in una macchina finemente sintonizzata.

Via

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24