razzismo e bambini

Episodio increscioso contro un bimbo di otto anni

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Episodio increscioso in provincia di Bari

Episodio increscioso in provincia di Bari, dove una frase come questa, “Sei nero, ora ti facciamo diventare bianco”, si è trasformata in un atto di bullismo. Queste le parole che un gruppo di ragazzini della zona ha riservato a un bimbo di soli  otto anni. Il malcapitato è figlio di una donna italiana e un uomo della Costa d’Avorio. Dopo aver rivolto al bambino quelle brutte parole per schernirlo, i ragazzini sono passati ai fatti e gli hanno spruzzato addosso uno spray con schiuma di colore bianco. E’ quanto riferisce l’edizione barese della Repubblica che si è fatta portavoce dell’episodio, dopo aver raccolto il racconto della mamma del povero bambino.

Il fatto nei dettagli

Il piccolo è nato in Italia ed è figlio di madre italiana e padre ivoriano. L’aggressione nei suoi confronti sarebbero avvenute a seguito di un altro fatto ad esso riconducibile. Secondo il racconto del quotidiano, il fatto sarebbe avvenuto dopo che il ragazzino aveva provato a convincere un gruppo di ragazzi più grandi di lui. A quanto pare gli stessi erano di sua conoscenza, tanto che il piccolo di otto anni gli avrebbe invitati a smettere di imbrattare in mala maniera con la schiuma spray le auto parcheggiate per strada. Il piccolo ha poi raggiunto la mamma sul posto di lavoro, in quanto era molto spaventato, anche perché dopo l’episodio i ragazzini lo hanno rincorso urlandogli che essere bianco era meglio che essere nero.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24