I campioni 2006 contro Codiv19

I campioni 2006 contro Codiv19: il calcio per l’Italia

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

I campioni 2006 contro Codiv19: il calcio si stringe alla nazione. Proseguono le iniziative del pallone per aiutare il paese a venir fuori da questa emergenza

Una raccolta fondi a favore della Croce Rossa italiana: i campioni 2006 contro Codiv19; e questo è il messaggio di Cannavaro, Del Piero e gli altri:

Io insieme agli altri miei compagni Campioni del Mondo 2006 scendiamo di nuovo in campo per vincere una nuova sfida.

Una raccolta fondi da destinare alla @CroceRossaItaliana per aiutare il nostro Paese in emergenza al Coronavirus. Fai parte anche tu della nostra squadra: Uniti vinceremo ancora!

La nazionale di calcio campione del mondo a Berlino si unisce quindi ad altri calciatori come Francesco Totti, Leonardo Bonucci e le Nazionali maschili e femminili

Il calcio dunque si stringe intorno all’Italia che soffre, ai suoi medici e infermieri in trincea da settimane negli ospedali.

Un appoggio che viene anche dal presidente dell’Inter Steven Zhang che in un post su Instagram ha scritto:

Noi ci sosteniamo gli uni con gli altri come sempre e non vi deluderemo mai! La salute per prima. Tutto andrà bene.

Un invito a stare a casa che viene inoltre da Antonio Conte, tecnico nerazzurro, in quarantena come tutta la squadra dopo la positività al Coronavirus del calciatore della Juventus Daniele Rugani.

Altro prezioso gesto da Bergamo, tra le città più colpite, dove l’Atalanta, il tecnico Gasperini in collaborazione con CESVI, ha diffuso un video appello per partecipare alla raccolta fondi per l’ospedale Papa Giovanni XXIII.

Obiettivo dunque donare mascherine, cuffie, camici e occhiali monouso ”Così siamo vicini alla nostra città”, ha detto Gasperini; l’allenatore e la squadra avrebbero già donato 50mila euro all’ospedale bergamasco.

I campioni del mondo contro il Coronavirus ma nel frattempo il pensiero va anche al calcio giocato

Su Radio anch’io sport (Rai Radio 1), il presidente della Figc Gravina ha dichiarato infatti:

In questo momento nulla si può escludere. Lavoriamo su auspici, speranze.

Tutti vorremmo chiudere il campionato entro l’estate, ma od oggi è difficile fare previsioni.

Vogliamo programmare con l’idea più ottimistica possibile, ovvero portare a termine i vari tornei.

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.