Per Boccia non si può chiudere tutto

Per Boccia non si può chiudere tutto

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

ROMA – Per Boccia non si può chiudere tutto. Ieri sera, infatti, il ministro per gli affari regionali è intervenuto su Canale 5 alla trasmissione di Barbara D’Urso “Live – Non è la D’Urso”. Poco fa, oltre al video della sua partecipazione al programma, ha postato su Facebook questo messaggio:

“Il Paese è alla velocità minima possibile. Il 10% che sta funzionando consente a noi di vivere e agli operatori sanitari di lavorare in maniera eroica. Gli autogrill li abbiamo lasciati aperti. I camionisti hanno hotel e ristoranti chiusi; devono poter avere servizi igienici, un panino, una bottiglietta d’acqua. Non si può chiudere tutto, quel 10% serve per chi deve lavorare e sta facendo un lavoro straordinario”.

Va sottolineato che sul problema dei servizi igienici a disposizione dei camionisti si era espressa, nei giorni scorsi, anche la Fita Cna, segnalando che gli autotrasportatori non hanno attualmente neanche la possibilità di usufruire del bagno a bordo del proprio tir. Ad ogni modo, tra pochi minuti è prevista una videodichiarazione del presidente del consiglio, Giuseppe Conte.

Per Boccia non si può chiudere tutto

Intanto, sull’attuale emergenza sanitaria legata al coronavirus, ha voluto dire la sua, nel primo pomeriggio di oggi, anche l’ex ministro alle infrastrutture e ai trasporti, Danilo Toninelli, con un’apposita diretta via social:

“Sono giorni difficili ma anche giorni in cui vediamo tanta solidarietà e amore per l’Italia – ha inoltre scritto su Facebook l’esponente del Movimento 5 Stelle – Purtroppo però sulla sanità e su chi la gestisce circolano ancora troppe falsità diffuse da una certa politica”.
E, a proposito di politici pentastellati, segnaliamo infine che la ministra per la Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone è stata intervistata questa mattina su La7. Nello specifico, Dadone ha parlato durante la trasmissione televisiva “Omnibus”. Per visualizzare il video del suo intervento, è possibile cliccare QUI

Autore dell'articolo: Elena De Lellis

Avatar