Patuanelli riceve Cna Agroalimentare: “Caro-energia e rincari materie prime, uno tsunami per le imprese della filiera”

In pubblicazione il bando di cessione di Alitalia

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

ROMA – In pubblicazione il bando di cessione di Alitalia per le offerte non vincolanti, come annunciato dal ministro dello sviluppo economico, Stefano Patuanelli (foto), a UnoMattina su Raiuno:

“Il bando – ha detto – verrà pubblicato nelle prossime ore, credo ci sia una interlocuzione aperta con diversi soggetti che si sono avvicinati in queste ore”.

Non soltanto:

“Confido in una soluzione positiva – ha aggiunto Patuanelli – anche se l’emergenza coronavirus incide fortemente sulla vendita dei biglietti e non agevola certamente il cammino del commissario Giuseppe Leogrande”.

In pubblicazione il bando di cessione di Alitalia

Ecco cosa si legge nella nuova procedura di cigs:

“Sulla base di quanto riconducibile all’emergenza coronavirus, sono in questo momento in fase di valorizzazione ulteriori iniziative e programmi emergenziali che possono richiedere l’urgente e indifferibile attivazione di ulteriori quantitativi di cigs”.

La situazione è seria. Questo, invece, ciò che dichiara il segretario nazionale della Filt Cgil, Fabrizio Cuscito:

“Respingiamo ogni ipotesi di cassa integrazione per circa 4mila lavoratori. Questi numeri sono assolutamente inaccettabili e immotivati nonostante il coronavirus”.

Ma non è tutto. La situazione, infatti, preoccupa ancora di più se si considerano anche i 1.500 dipendenti di Air Italy in liquidazione. Di fatto sono “5500 i lavoratori che rischiano il posto di lavoro nel trasporto aereo italiano in meno di un mese”, aggiunge Cuscito.

E il segretario, per tale ragione, invoca l’intervento del Governo confermando inoltre lo sciopero di tutto il settore in programma il 2 aprile, che rischia a questo punto di essere “il primo di una lunga serie”. Dunque la situazione è decisamente delicata. Staremo a vedere i prossimi sviluppi di questa vicenda.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24