Infertilità maschile

Infertilità maschile: passata di pomodoro può aiutare

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Infertilità maschile: passata di pomodoro può aiutare. Secondo alcuni studi, grazie ad una sostanza presente nella passata di pomodoro, l’infertilità maschile potrebbe essere facilmente migliorata. La sostanza nutritiva in questione è il licopene. Sembrerebbe che, gli uomini che hanno assunto l’equivalente di due cucchiai di passata di pomodoro (concentrata) al giorno hanno una qualità dello sperma migliore rispetto a chi non ne fa uso quotidiano. In ogni caso, il licopene, come la vitamina E e zinco sono stati al centro di diversi ricerche.

Infertilità maschile curata dal licopene

Dunque, è emerso che la sostanza è un importante antiossidante. Ciò significa che previene l’ossidazione nelle cellule. Inoltre è emerso che possiede altri benefici per la salute, tra cui la riduzione del rischio di malattie cardiache e alcuni tumori. Secondo lo studio, alcuni uomini avrebbero mangiato circa 2 kg di pomodori cotti ogni giorno per assorbire la dose necessaria di licopene. Il test è durato 12 settimane, ed è stato in parte finanziato dalla società che produce il supplemento. Sono stati scelti 60 uomini in modo casuale.

Questi hanno dovuto assumere 14 milligrammi di lattolicopene al giorno. Oppure, in alternativa, una pillola con la stessa quantità di lattolicopene. Il loro sperma è stato testato all’inizio, a sei settimane e alla fine dello studio. A quanto pare la percentuale di spermatozoi sani e motilità – quanto velocemente lo sperma può “nuotare” – era più alta negli uomini che hanno assunto licopene. Sull’argomento è intervenuta la dott.ssa Liz Williams. La specialista in nutrizione umana all’Università di Sheffield ha dichiarato quanto segue:

“Al momento, ci sono pochissimi consigli che possiamo dare agli uomini. Diciamo loro di ridurre il consumo di alcol e di seguire una dieta sana, ma questi sono messaggi molto generali. Questo è stato un piccolo studio e dobbiamo ripetere il lavoro in prove più grandi, ma i risultati sono molto incoraggianti. Il prossimo passo è ripetere l’esercizio negli uomini con problemi di fertilità e vedere se il licopene può aumentare la qualità dello sperma per quegli uomini e se aiuta le coppie a concepire ed evitare trattamenti di fertilità invasiva.”

Fonte foto articolo: pixabay

Leggi anche Vaccino contro meningite: ISS lancia programma

Autore dell'articolo: Emanuela Acri

Grafica pubblicitaria, ha svolto gli studi all'Accademia di Belle Arti di Catanzaro e quella di Lecce, concludendo il percorso con il massimo dei voti. Appassionata di film horror e serie TV, collabora con alcuni siti online nella realizzazione di articoli di diversi argomenti,